Milan, Albertini loda Gattuso: “Ha ridato il senso d’appartenenza”

L’ex rossonero Albertini, intervenuto in un convegno all’Università Cattolica, ha speso parole importanti per Gennaro Gattuso

Demetrio Albertini è sempre rimasto legato al mondo Milan, nonostante il suo rapporto con il club, da calciatore, sia ormai finito da 17 lunghi anni. Sarebbe impossibile, d’altronde, dimenticare ben 11 campionati vissuti da titolare, i trionfi italiani ed europei, il settore giovanile e l’esordio in Serie A prima del passaggio in prestito al Padova. L’ex numero 4 del Milan è adesso alla guida del Settore tecnico di Coverciano: interpellato a margine di un Convegno all’Università Cattolica di Milano, Albertini ha ricoperto di lodi l’attuale tecnico del Milan Gennaro Gattuso.

Milan, Albertini su Gattuso: “Ha lavorato bene”

Rino ha lavorato bene e lo dico da tifoso. Mi ha trasferito un senso di appartenenza che mi mancava. Ha fatto molto in questo senso. A Bergamo ho visto fare al Milan una partita straordinaria, poi ho visto altre situazioni in cui è andato in difficoltà. A Gattuso gli va riconosciuto il fatto di essere sempre stato in prima linea. Tante volte si è messo davanti a gestire situazioni anche al di là di quello che avrebbe dovuto fare“.

Sul nuovo allenatore: “Sono altri a prendersi queste responsabilità. Bisognerebbe capire le idee del club. Proprietà e dirigenza vogliono un allenatore abile dal punto di vista gestionale o formativo? Uno che formi giocatori o gestisca campioni? Sono questioni da capire prima di decidere il nuovo allenatore“.

Daniele De Rossi
Daniele De Rossi

Dopo Gattuso ecco De Rossi: il consiglio di Albertini al capitano romanista

Gli consiglio di fare un’esperienza all’estero come ho fatto io. Lo arricchirebbe molto e gli consentirebbe di avere altre visioni per perseguire i suoi sogni futuri. Non voglio entrare in merito alle decisioni della Roma, ma lo avrei tenuto anche solo per fare da chioccia ai più giovani. E’ sempre un dispiacere quando le valutazioni di un club vengono fatte solamente sul piano tecnico“.

ultimo aggiornamento: 17-05-2019

X