Milan, Conte in rossonero? E Gattuso…

L’esonero di Antonio Conte da parte del Chelsea rimette sulla piazza il tecnico italiano. Elliott ha confermato Gattuso alla guida del Milan ma non è escluso un ritorno di fiamma per l’ex ct.

La rivoluzione del Milan, la seconda in poco più di un anno, potrebbe stravolgere l’assetto dei rossoneri dalle fondamenta. Fassone e Mirabelli sono indiziati a lasciare i ruoli dirigenziale mentre il tecnico Gattuso è stato anche menzionato nel comunicato ufficiale in cui Elliott ha detto al mondo di essere il nuovo proprietario del club di via Aldo Rossi.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Ritorno di fiamma?

Tuttavia, la notizia dell’esonero di Antonio Conte da parte del Chelsea alimenta le indiscrezioni secondo cui la rivoluzione del fondo americano potrebbe arrivare a coinvolgere anche mister Gattuso. Il Milan aveva già provato in almeno un paio di occasioni a prendere l’ex tecnico della Juventus ma poi non se n’è fatto nulla. Ora che l’allenatore leccese è a piede libero, potrebbe essere fortemente tentato da un ritorno in Italia. D’altra parte, Conte è abituato e fortemente stimolato dalle sfide: ha riportato i bianconeri a dettare legge in Serie A dopo due settimi posti, ha ottenuto per la Nazionale il miglior risultato negli ultimi sei anni e ha vinto una Premier League contro avversarie agguerritissime.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-07-2018

Fabio Acri

X