Milan, si valutano cessioni eccellenti per il bilancio: Donnarumma, Suso e Kessié i maggiori indiziati

In casa Milan si sta delineando il quadro societario e tecnico. Poi sarà mercato, con la necessità di qualche cessione importante.

Le prime voci di mercato in casa Milan riguardano sia i primi rinforzi che anche alcune possibili cessioni. Se in entrata si valutano i sampdoriani Andersen e Praet (pupilli di Giampaolo), oltre a Mario Rui (allenato a Empoli dal tecnico abruzzese), in uscita la società di via Aldo Rossi deve fare i conti con il bilancio.

Milan, cessioni necessarie

Come scrive La Gazzetta dello Sport in edicola, la proprietà Elliott non ha intenzione di indebolire la rosa, ma per poter dare un budget dignitoso al trio Gazidis-Maldini-Boban occorrerà guardare con scrupolo i conti. Anche perché la Uefa è con il fiato sul collo dei rossoneri, dopo i pesanti passivi degli ultimi esercizi.

Gianluigi Donnarumma
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Donnarumma, indiziato numero uno

Per potenziale e valore di plusvalenza, il maggiore sacrificabile del Milan è Gianluigi Donnarumma. Il 20enne di Castellammare di Stabia, cresciuto nel settore giovanile, assicurerebbe alle casse del Diavolo un introito molto alto (non meno di 60 milioni) che si iscriverebbe interamente come plusvalenza. Psg e Manchester United sono in agguato. Inoltre, la società meneghina risparmierebbe 12 milioni lordi di ingaggio, oltre ai due del fratello Antonio.
Il posto di Gigio verrebbe preso dal promettente Plizzari, il quale sarebbe guidato da una “chioccia”.

Suso e Kessié, decide Giampaolo

Oltre al numero 99, il Milan potrebbe mettere sul mercato Suso e Kessié. Per entrambi sarà decisivo il giudizio di Marco Giampaolo, il quale potrebbe decidere di trattenerli o dare il via libera alla loro cessione. Lo spagnolo sembra essere destinato a essere tagliato fuori dal progetto tecnico-tattico dell’allievo di Galeone: l’ex Liverpool, acquistato a parametro zero, porterebbe un’altra cospicua plusvalenza, oltre a liberare 6 milioni lordi di ingaggio.
Più complesso il discorso per il centrocampista ivoriano: Kessié sarà riscattato tra pochi giorni per 20 milioni, dopo il prestito oneroso di otto. La cessione varrebbe il gioco se fosse sui 40 milioni…

ultimo aggiornamento: 08-06-2019

X