Ecco le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista del Milan, José Mauri, al termine del match di Europa League contro i lussemburghesi del Dudelange.

Europa League, Milan-Dudelange 5-2 per i rossoneri di mister Gennaro Gattuso. Una gara più complicata del previsto per i rossoneri, che portano a casa una vittoria sì meritata ma troppo sofferta. Al termine del match, José Mauri si è fermato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni.

“A livello personale, giocare per questa maglia mi da motivazioni. Il mio periodo era un po’ buio – ha aggiunto il giovane centrocampista, entrato in campo nella ripresa – ma mi alleno al cento per cento e cerco di giocare bene quando chiamato in causa”.

“Il Dudelange – ha affermato in merito agli avversari di questa sera – non è una squadra importante, ma sanno giocare a calcio e creare difficoltà. Però noi siamo il Milan, dovevamo reagire e avevamo giocatori importanti che lo hanno dimostrato”.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, José Mauri: “Contro il Parma dobbiamo vincere”

Nel prosismo turno di Serie A, i rossoneri ospiteranno il Parma (domenica 2 dicembre, con fischio d’inizio alle ore 12.30), ovvero la squadra che ha lanciato José Mauri in Italia: “Cerco di essere sempre pronto. Abbiamo la sfortuna di avere tanti infortuni gravi”.

“È il mio Parma – ha dichiarato il giocatore italo-argentino ai microfoni di Sky Sport – ma sono al Milan e dobbiamo vincere per arrivare più in alto possibile in campionato. Gattuso? Non so cosa ha detto, mi stavo scaldando in campo. Però me lo immagino (ride n.d.r.)”. Il sito della UEFA parla di Milan-Dudelange 5-2

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Europa League Josè Mauri milan Milan-Dudelange

ultimo aggiornamento: 29-11-2018


Mercato Milan: si infiamma la corsa per José Machin

Calhanoglu: “Gol importante, ma penso prima alla squadra”