Milan, Gattuso meglio di Vincenzo Montella ma…

Con Gattuso si corre in campo ma non basta: la squadra ora deve ‘volare’ anche in classifica. Il tecnico vuole la riconferma e punta tutto sul mercato.

Con l’avvento di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan, i rossoneri… hanno iniziato a correre. Sin dal suo avvento al posto di Vincenzo Montella, Rino ha battuto molto proprio sulla condizione atletica della squadra, troppo ferma e appesantita nella prima parte della stagione.

Le prime avvisaglie di un problema atletico erano emerse già con la decisione dello stesso Montella di cambiare a stagione in corso il preparatore atletico della squadra esonerando Marra e portando in rossonero Innaurato, il quale poi avrebbe seguito l’Aeroplanino al Siviglia.

La svolta Gattuso è nata dunque proprio sul campo di allenamento di Milanello, dove lo staff di Rino ha lavorato soprattutto sull’intensità delle sedute, dove la squadra ha iniziato a correre a ritmo partita. Presa una squadra al penultimo posto per chilometri percorsi, Rino ha portato il Milan alla quinta posizione di questa particolare classifica, ma la gamba importante, per dirla alla Gattuso, da sola non può bastare.

Milan Vincenzo Montella
Vincenzo Montella

Ora servono i risultati…

Come sa benissimo Gennaro Gattuso, ora per fare il definitivo salto di qualità serve riuscire a dare continuità ai risultati ottenuti prima della sosta. I rossoneri dovranno associare alla corsa una migliore organizzazione di gioco e soprattutto una maggiore concretezza in fase realizzativa.

Per provare a dare la svolta alla stagione Gattuso è pronto a fare ricorso al mercato e contro il Cagliari schiererà quasi tutti i nuovi acquisti portati a Milanello nella folle estate rossonera.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-01-2018

Nicolò Olia

X