Ibrahimovic, il Milan è pronto a riaccogliere lo svedese

Milan, Ibrahimovic è il leader che manca. Sei mesi di contratto per il fuoriclasse svedese?

Zlatan Ibrahimovic potrebbe fare ritorno in Italia. Su di lui ci sono Bologna, Napoli e Milan. Il Fondo Elliott pronto a dare l’ok a una operazione straordinaria.

Si avvicina la riapertura del mercato e il nome di Zlatan Ibrahimovic è uno dei più caldi. L’attaccante svedese, nonostante l’età non più verdissima (38 anni compiuti lo scorso ottobre, ndr), fa gola a diversi club della Serie A.

Ibrahimovic, addio agli States?

Il gigante di Malmoe è prossimo a chiudere la sua esperienza in Major League Soccer: il contratto con i Los Angeles Galaxy scade a dicembre. Ecco allora che cresce l’ipotesi di rivedere Zlatan in Europa. In Italia restano in corsa Bologna, Napoli e appunto il Milan. Mihajlovic sta tentando Zlatan, De Laurentiis pure. Milano però resta una città dove lo svedese è stato felice per anni e dove i suoi figli sono stati di casa. Milano è una seconda patria per Ibrahimovic e la Serie A il suo giardino. Basterà a convincerlo?

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ZlatanIbrahimovic

Milan, nuovo tentativo

Come ricorda La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, già un anno fa l’allora ds rossonero Leonardo, con il via libera di Elliott, ci aveva provato, ma Zlatan aveva dato la sua parola al Galaxy e alla fine rinnovò con la squadra americana. Ora si sta riproponendo la stessa situazione, ma anche questa volta bisogna capire quali sono le intenzioni dell’attaccante: il classe ’81 avrà voglia di mettersi in gioco in una situazione difficile come quella del Milan attuale?

Il Fondo Elliott abiura?

La decisione finale spetta ovviamente al giocatore e alla sua famiglia, oltre chiaramente al club di via Aldo Rossi: secondo fonti vicine alla proprietà, dal Fondo Elliott potrebbe arrivare un altro ok per l’acquisto di un uomo di esperienza. Al Milan servono uomini in grado di risolvere i suoi problemi, in particolare quello del gol, e in giro di giocatori in grado di essere decisivi come Ibrahimovic ce ne sono davvero pochi. Il fondo americano, interessato principalmente a acquisire giocatori giovani potrebbe fare una grande eccezione per lo svedese.

ultimo aggiornamento: 13-11-2019

X