Milan-Inter, a marzo nerazzurri "corsari": i rossoneri perdono il 3° posto

Milan-Inter, l’ultimo precedente: vittoria dei nerazzurri per 3 a 2

Il 17 marzo 2019 si gioca Milan-Inter, ultima stracittadina meneghina. I nerazzurri conducono l’incontro e ai rossoneri non riesce la rimonta.

MILAN-INTER, L’ULTIMO PRECEDENTE

Questa sera si gioca Milan-Inter, attesissima stracittadina meneghina. La sfida oppone i rossoneri di Giampaolo ai nerazzurri di Conte, al comando della classifica dopo tre turni.

Stagione 2018/19

Nell’ultima stagione, le due squadre milanesi hanno duellato fino all’ultima giornata per la qualificazione Champions.
I rossoneri vivono un autunno positivo, fatta eccezione per le sconfitte proprio nel derby contro l’Inter e contro la Juventus. Nel mese di dicembre, dopo la vittoria per 2-1 contro il Parma, la squadra rossonera resta a secco di reti per quattro partite consecutive di campionato (non accadeva dalla stagione 1984-85). Tuttavia il 29 dicembre, con la vittoria per 2-1 con la Spal, il Milan chiude il girone di andata al 5º posto con 31 punti, mantenendo vive le proprie ambizioni di qualificazione in Champions League. All’inizio del nuovo anno la squadra di Gattuso realizza una lunga striscia positiva: doppio 3-0 casalingo contro Cagliari ed Empoli, le vittorie a domicilio sul Genoa e Atalanta ed i pareggi contro Napoli e Roma. I successi di misura su Sassuolo e Chievo portano i rossoneri al 3º posto.

17 marzo 2019, l’ultimo derby

Domenica 17 marzo 2019 il calendario propone Milan-Inter. Il Diavolo è al 3° posto e ha l’occasione di allungare sui nerazzurri; i cugini, vincendo, scavalcherebbero i rivali.

https://www.youtube.com/watch?v=qoYWFWejAXE&feature=onebox

Milan-Inter, le formazioni

Gattuso e Spalletti operano le seguenti scelte:
MILAN: Donnarumma, Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessié, Bakayoko, Paquetà, Suso, Piatek, Calhanoglu.
INTER: Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah, Gagliardini, Brozovic, Politano, Vecino, Perisic, Lautaro Martinez.

Stracittadina pirotecnica

Pronti, via e Milan-Inter imbocca la strada in favore dei nerazzurri: azione in percussione e Vecino batte Donnarumma con un destro al volo ravvicinato. La prima frazione di gioco non offre altre emozioni. Tutt’altra musica nella ripresa.
Raddoppio di De Vrij con un colpo di testa in mischia. Risponde Bakayoko alla stessa maniera. Il Milan ci crede ma un inopinato intervento di Castillejo su Politano consente a Lautaro Martinez il tris su calcio di rigore.Il 2 a 3 di Musacchio alimenta le speranze di pareggio ma il tiro di Cutrone nel finale è salvato sulla linea di porta.

ultimo aggiornamento: 21-09-2019

X