Marco Giampaolo a rischio: ci sono Garcia, Ranieri e la suggestione Sheva

Milan, Ranieri o Garcia per il dopo Giampaolo. E c’è anche la suggestione Sheva

Il toto-allenatore è già partito. In caso di passo falso contro il Genoa, la panchina rossonera potrebbe saltare: ecco i nomi in lizza.

Milan, Marco Giampaolo non è a rischio. Anzi sì. Dopo la sconfitta con la Fiorentina, Paolo Maldini ha confermato il tecnico, ma la sua panchina è tutt’altro che stabile. Secondo quanto riportato da Sport Mediaset, un passo falso nella prossima gara contro il Genoa – prima della sosta – potrebbe portare all’esonero dell’allenatore ex Samp.

Stando all’indiscrezione, Rudi Garcia sarebbe il principale candidato a prendere il posto di Giampaolo. L’attuale direttore sportivo milanista, Frederic Massara, lo segnalò a Sabatini ai tempi della Roma. Oltre al mister francese, sul taccuino dei vertici di via Aldo Rossi ci sarebbe anche Claudio Ranieri, il quale si è specializzato nel ruolo di traghettatore e nella gestione di situazioni critiche.

Garcia e Ranieri sarebbero davanti a Luciano Spalletti e all’ex Massimiliano Allegri, due allenatore dalle richieste economiche fuori portata per il Milan. Occhio anche alle suggestione Shevchenko. Secondo Tuttomercatoweb.com, sarebbe la prima scelta dei dirigenti rossonero. Con lui arriverebbe anche Mauro Tassotti, attuale vice proprio di Sheva sulla panchina della Nazionale ucraina.

Claudio Ranieri
fonte foto https://twitter.com/OfficialASRoma

Milan, Marco Giampaolo a rischio esonero

Insomma, la posizione di Marco Giampaolo sarebbe in bilico, nonostante le rassicurazioni in diretta televisiva di Paolo Maldini, il quale ha dichiarato: “Difenderemo sempre il mister”. L’abruzzese si gioca tutto nella prossima partita sul campo del Genoa: sarebbe impensabile, infatti, proseguire in caso di nuovo scivolone.

Con quattro sconfitte in sei partite di campionato, il Milan ha iniziato la stagione nel peggiore dei modi. La zona Champions è già lontana, così come appare lontanissima la prospettiva di un miglioramento a stretto giro di posta. Contro la Fiorentina, infatti, Romagnoli e compagni hanno destato un’impressione davvero negativa.

Ecco le immagini di Milan-Fiorentina 1-3:

ultimo aggiornamento: 30-09-2019

X