Mirabelli sul mercato del Milan: “Stiamo monitorando Belotti. Il rinnovo di Donnarumma la mission impossible”

Massimiliano Mirabelli: “Il mercato del Milan è stato ragionato e pianificato in silenzio. L’acquisto di Bonucci quello più affascinante”.

chiudi

Caricamento Player...

Intervenuto ai microfoni di Mediaset PremiumMassimiliano Mirabelli si è raccontato in una lunga intervista parlando del suo arrivo in rossonero e del suo operato da dirigente milanista. Immancabile un commento di Mirabelli sul mercato del Milan, la squadra che sta conquistando di diritto tutte le prime pagine dei quotidiani sportivi: “Avevamo bene in mente ciò che dovevamo fare, senza annunci. Nel silenzio abbiamo ragionato e programmato, e poi affondato come avete visto“.

Mirabelli racconta i retroscena dell’affare che portato Bonucci al Milan

L’acquisto più affascinante è stato sicuramente quello di Bonucci – ha sottolineato Mirabelli. Tutto è accaduto in un lampo, non ci siamo ancora resi conto. Ci siamo detti: ‘O lo facciamo subito o non ne parliamo più’. Con Ramos è uno dei centrali più forti al mondo, a livello tecnico e caratteriale. Nel corso degli anni ha imparato a vincere. E’ un acquisto importantissimo sotto tutti i punti di vista. Strapparlo alla Juve non è stato semplicissimo: abbiamo dato un bel segnale, non trovo le parole per esprimere la sensazione“.

LEONARDO BONUCCI mercato milan
LEONARDO BONUCCI

Massimiliano Mirabelli: “Mercato del Milan concluso? Siamo alla ricerca di un attaccante”

Il dirigente milanista ha poi parlato dei prossimi obiettivi del mercato del Milan, impegnato nella ricerca di un attaccante di prima fascia: “Abbiamo in mente una serie di attaccanti e stiamo chiedendo informazioni. Parlo con il Torino e sanno che stiamo monitorando Belotti come altre punte, di alcune avete parlato mentre non sono usciti i nomi di altri. Ci stiamo comportando con correttezza e trasparenza: avvisiamo le società prima di parlare con il calciatori. Morata? Lo abbiamo sondato sin dall’inizio, ci aveva dato ampia disponibilità, poi sono sorte complicazioni tra finale di Champions e inserimento di diverse squadre e la pista si è raffreddata. Potrà riscaldarsi ma solo alle nostre condizioni“.

Milan Belotti

Il rinnovo di Donnarumma la ciliegina sulla torta

Dal primo giorno il rinnovo di Donnarumma è stata la nostra mission impossible – ha concluso Massimiliano Mirabelli. Abbiamo ereditato un giocatore in scadenza: non era riuscito il vecchio managment, eccellente, a rinnovare, quindi siamo arrivati noi e per molti le chance erano pari a zero. Invece alla fine il risultato è stato raggiunto. Abbiamo lavorato sulla volontà di Gigio e della sua famiglia: volevano assolutamente il Milan, quella era la chiave più semplice“.