Medaglia d’oro per l’Italia nella prova dell’inseguimento a squadre. Battuta la Francia nella finalissima.

ROUBAIX (FRANCIA) – Il velodromo di Roubaix si tinge ancora una volta di azzurro. Nella prova più attesa, quella dell’inseguimento a squadre, l’Italia ha conquistato un oro che mancava da ormai 24 anni. Una grande prova da parte del quartetto azzurro guidato sicuramente da Filippo Ganna ma che aveva in ‘rosa’ anche un Jonathan Milan in grande spolvero, Simone Consonni e Liam Bertazzo, con quest’ultimo che è andato a sostituire Francesco Lamon.

Una prova senza particolari errori da parte del gruppo azzurro, capace di battere la Francia e riportare il titolo iridato che mancava da oltre 20 anni. Una stagione sicuramente speciale per il ciclismo su pista italiano e la medaglia d’oro è la ciliegina sulla torta.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Argento per il quartetto femminile

Si ferma in finale, invece, il sogno del quartetto femminile. Senza la Paternoster (impegnata in questa giornata nell’Eliminazione), il gruppo azzurro formato dall’iridata Martina Fidanza, Chiara Consonni, Elisa Balsamo e Martina Alzini ha conquistato l’argento andando a perdere in finale contro una Germania in questo momento imbattibile.

Una prestazione sicuramente importante per un gruppo molto giovane che si candida ad essere protagonista a Parigi con l’obiettivo dell’oro che non sembra essere impossibile.

Italia
Italia

Oro per Letizia Paternoster

La giornata magica per i colori azzurri è stata completata dall’oro di Letizia Paternoster. La 22enne trentina nell’Eliminazione è andata a conquistare il suo primo titolo iridato al termine di una prova sicuramente molto importante.

Il medagliere

Un medagliere che in queste due prime giornate ha regalato ai colori italiani tre ori e un argento. Le soddisfazioni, però, ancora non sono finite qui. Nei prossimi giorni si cercherà di salire ancora una volta sul podio con gli altri atleti impegnati in questa competizione.

La stagione su pista è ormai arrivata agli sgoccioli e sicuramente la squadra azzurra ha dimostrato di poter lottare per obiettivi importanti. E la preparazione per le Olimpiadi di Parigi 2024 è iniziata visto che la squadra dovrebbe essere confermata in questo triennio che porta in Francia.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-10-2021


Roma Boxing Night, Signani difende il titolo di campione d’Europa contro Diaz

Francesco Facchinetti aggredito da Conor McGregor: “Mi ha dato un pugno in bocca”. La moglie: “Poteva ucciderlo”. Video consegnati alla polizia