Lutto nel mondo del calcio, è morto Mario Perego

E’ morto all’età di 74 anni Mario Perego, ex difensore del Napoli e Varese. Tra i professionisti è stato lanciato da Niels Liedholm.

ISCHIA (NAPOLI) – Nuovo lutto nel mondo del calcio. E’ morto all’età di 74 anni Mario Perego, ex difensore di Napoli e Fiorentina. A dare la notizia del decesso è stata La Gazzetta dello Sport. Non si conoscono le cause della scomparsa con la famiglia che ha mantenuto il più stretto riserbo.

Una carriera dedicata al calcio ma che è stata interrotta per un brutto infortunio al ginocchio. In questi anni si è dedicato al calcio giovanile per lanciare nel mondo del pallone dei giovani talenti. Con la sua morte questo mondo perde sicuramente una grande figura di riferimento oltre che un giocatore che ha dato molto al campionato di Serie A.

Mario Perego
fonte foto https://twitter.com/BlitzQuotidiano

Chi era Mario Perego

Nato a Corezzana, vicino Monza, nel 1994, Perego si è fatto conoscere al grande pubblico nel 1970 quando ha giocato con il Varese di Nils Liedholm. E’ stato proprio il tecnico svedese a vedere in lui delle qualità innate, tanto da farlo esordire in prima squadra. Una rosa di alto livello quella varesina che comprendeva anche un certo Roberto Bettega.

L’esperienza in Lombardia e gli insegnamenti del Maestro gli sono stati utili per fare il grande salto nel Napoli dei campionissimi Dino Zoff e Antonio Juliano. Una stagione da assoluto protagonista che l’ha portato a disputare la finale di Coppa Italia contro il Milan di Nereo Rocco, persa 2-0. La sua esperienza in Serie A è proseguita con Fiorentina e Vicenza prima di un trasferimento al Benevento dove ha concluso la carriera per un problema al ginocchio. Appesi gli scarpini al chiodo ha deciso di dedicarsi al calcio giovanile. Una figura molto importante per il calcio italiano che sarà sicuramente ricordata per sempre.

fonte foto copertina https://twitter.com/BlitzQuotidiano

ultimo aggiornamento: 02-06-2019

X