Addio a Stelvio Cipriani: il compositore romano di Anonimo Veneziano aveva 81 anni.

ROMA – Un lunedì nero per la musica internazionale. Si è spento a Roma il compositore Stelvio Cipriani, 81 anni. Tra i suoi grandi successi sicuramente Anonimo Veneziano che gli ha permesso di farsi conoscere al grande pubblico. Dal dicembre del 2017 le sue condizioni di salute si erano aggravate per un’ischemia.

Addio a Stelvio Cipriani, uno dei compositori italiani più importanti nel mondo

Nato a Roma il 20 agosto del 1937, Stelvio Cipriani ha iniziato a lavorare come accompagnatore di cantanti di musica leggera dopo il diploma in pianoforte e composizione musicale presso il Conservatorio di Santa Cecilia sempre nella Capitale. Una carriera che non lo convince tanto da trasferirsi per un periodo in America dove ha approfondito maggiormente il suo interesse per il jazz.

Questa esperienza gli ha consentito al suo ritorno in Italia di iniziare a la carriera di compositore musicale. Tanti successi per Cipriani che negli Settanta è diventato uno dei musicisti più richiesti per fare le colonne sonore dei film. Tra i più importanti sicuramente Anonimo veneziano e La polizia ringrazia.

Nella sua carriera ha composto musiche anche per Maria di Nazareth. Una storia che continua… Un lavoro che gli ha permesso di farsi conoscere dalla Santa Sede. Il Vaticano negli anni successi gli affidato le musiche di diversi documentari. Tra le composizioni più importanti ricordiamo anche Turning round per il film Se ti piace…. vai… e Paris is a World, sigla della serie TV Reporter Blues.

Una perdita sicuramente importante per il mondo della musica italiana che sempre oggi ha dovuto dire addio a Charles Aznavour.

Di seguito il video con il meglio di Stelvio Cipriani

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Stelvio-Cipriani-48652403981/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
compositore cronaca musica Stelvio Cipriani

ultimo aggiornamento: 01-10-2018


Migranti, il report dell’Ispi: un migrante morto o disperso su cinque

Calabria, arrestato sindaco di Riace per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina