MotoGP, il GP di Gran Bretagna. La Honda spera di poter centrare la vittoria con Pol Espargaro. Bagnaia e Quartararo in prima fila.

SILVERSTONE (GRAN BRETAGNA) – Fabio Quartararo ha dominato il GP di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento con la MotoGP. Il francese, partito dalla terza posizione, ha conquistato la leadership al quinto giro e da quel momento non ha più lasciato la testa. Sul podio salgono Alex Rins e Aleix Espargaro, spagnolo che ha portato al primo podio di sempre l’Aprilia.

Rossi e Bagnaia in difficoltà nel finale – A completare la top ten Pol Espargaro, Lecuona, Alex Marquez, Mir e Petrucci. In difficoltà nel finale Rossi e Bagnaia che hanno chiuso rispettivamente in diciottesima e quattordicesima posizione. Questi i piazzamenti degli altri italiani: 12° Bastianini e 15° Marini.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

MotoGP, il GP di Gran Bretagna

Tutto pronto per il GP di Gran Bretagna. In partenza Pol Espargaro in prima posizione con Quartararo, Aleix Espargaro, Bagnaia e Marquez al suo inseguimento. Lo spagnolo cade poco dopo e tira giù anche l’incolpevole Martin.

Si accende la sida per il primo posto. Con il passare dei giri Quartararo si prende la seconda posizione e mette nel mirino Pol Espargaro. Il sorpasso arriva al giro 5. Il francese, dopo aver preso la prima posizione, inizia a spingere e stacca il resto gruppo. A dieci giri dal termine Quartararo sempre in fuga seguito dai fratelli Easpargaro e Rins nel mezzo. Nell’ultimo giro Miller ha provato a conquistare il podio, ma Espargaro si è difeso ed ha regalato il primo podio all’Aprilia alle spalle di Quartararo e Rins.

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo

Le classifiche

Sempre Fabio Quartararo leader del Mondiale con 206 punti. Scende in quarta posizione Francesco Bagnaia (136) sorpassato da Joan Mir (141) e Johann Zarco (137).

Tripletta italiana in Moto3

Dopo la pole position, Romano Fenati è riuscito a conquistare il suo primo successo stagionale in una gara che ha visto l’Italia protagonista. Dietro, infatti, hanno chiuso Niccolò Antonelli e Dennis Foggia. Nono posto per Riccardo Rossi, mentre Pedro Acosta, leader del Mondiale, si è fermato in undicesima posizione. Questo il piazzamento degli altri italiani: 17° Nepa, 20° Surra, fuori Andrea Migno.

La classifica

Pedro Acosta resta in vetta al Mondiale con i suoi 201 punti. Sono 46 le lunghezze di vantaggio su Sergio Garcia (46), mentre Romano Fenati resta in terza posizione (132) e si porta a distanza di 69 punti dal leader del Mondiale.

Successo di Remy Gardner in Moto2

Vince Remy Gardner in Moto2. L’australiano in un duello con Marco Bezzecchi è riuscito a conquistare la vittoria. Terzo posto, invece, per Jorge Navarro. Buona quinta posizione per Fabio Di Giannantonio. Questi gli altri piazzamenti degli italiani: 12° Vietti, 14° Bulega, 18° Arbolino, 22° Corsi. Manzi e Baldassarri non hanno concluso la prova.

Le classifiche

Remy Gardner continua ad essere in vetta con 221 punti. Raul Fernandez (187) e Marco Bezzecchi (179) al suo inseguimento.


Autodromo di Monza, intitolata a Michele Alboreto la curva parabolica

Formula 1, si corrono solo tre giri dietro la safety car in Belgio. Metà punti assegnati e polemiche