Andrea Dovizioso firma il miglior tempo sul circuito di Motegi, quartultimo appuntamento con il Mondiale della MotoGP. Lorenzo non parteciperà alle qualifiche.

MOTEGI (GIAPPONE) – Le prove libere del Gran Premio del Giappone vengono dominate da Andrea Dovizioso. Il pilota della Ducati approfitta della pioggia nella seconda sessione di libere per firmare il miglior crono della giornata. Alle sue spalle Cal Crutchlow e Johann Zarco mentre il leader della classifica iridata, Marc Márquez, ha chiuso in quarta posizione.

Lorenzo out – Niente da fare per Jorge Lorenzo. Il pilota della Ducati ha provato nelle prime prove libere ma ha dovuto alzare bandiera bianca. Ancora dolori dopo la caduta in Malesia.

MotoGP, il resoconto della FP1 del GP Giappone 2018

La mattinata giapponese si è aperta nel segno di Andrea Dovizioso (1’45″358). Il pilota della Ducati ha preceduto di un decimo il terzetto formato da Cal Crutchlow (1’45″463), Johann Zarco (1’45″483) e Marc Márquez (1’45″498). Sesto posto per Andrea Iannone (1’46″030) alle spalle di Maverick Viñales (1’45″640). Alvaro Bautista (1’46″210), Jack Miller (1’46″265), Valentino Rossi (1’46″329) e Aleix Espargaro (1’46″526) completano la top ten.

Di seguito il tweet dei tempi complessivi

Le altre classi – In Moto3 Jakub Kornfeil (1’57″740) ha segnato la migliore prestazione totale davanti ad Aron Canet (1’57″848) ed Enea Bastianini (1’58″076). 4° Lorenzo Dalla Porta (1’58″190), 6° Marco Bezzecchi (1’58″212), 8° Tony Arbolino (1’58″483). Solo 16° il leader del Mondiale Jorge Martin (1’59″004).

In Moto2 il miglior crono è stato firmato da Marcel Schrötter (1’56″507). Il tedesco ha chiuso davanti allo spagnolo Alex Márquez e il sudafricano Steven Odendaal (1’57″057). Quinto posto per Stefano Manzi (1’57″331). Il leader del Mondiale Francesco Bagnaia non è sceso in pista.

MotoGP, il resoconto della FP2 del GP Giappone 2018

La seconda sessione è stata caratterizzata dalla pista bagnata. Questo non ha permesso ai piloti di migliorare i tempi con Dani Pedrosa (1’48″136) davanti a Scott Redding (1’48″635) e Danilo Petrucci (1’48″939). La top ten è completata da Jack Miller (1’49″022), Johann Zarco (1’49″133), Hafizh Syahrin (1’49″387), Bradley Smith (1’49″537), Xavier Simeon (1’50″154), Thomas Luthi (1’50″482) e Sylvain Guintoli (1’50″578). Molti dei grandi non sono scesi in pista.

Le altre classi – In Moto3 non sono stati migliorati i tempi della FP1. Nel pomeriggio il migliore è stato Marco Bezzecchi (2’05″403) davanti al compagno di squadra Fabio Di Giannantonio (2’05″532) e Aron Canet (2’05″600). 5° Niccolò Antonelli (2’06″009), 7° Tony Arbolino (2’06″247), 8° Lorenzo Dalla Porta (2’06″286), 10° Andrea Migno (2’06″425). Sempre 16° Jorge Martin (2’06″882).

Anche in Moto2 i tempi si alzano. La sorpresa Iker Lecuona (1’52″152) davanti al leader del Mondiale Francesco Bagnaia (1’52″278) e il connazionale Augusto Fernandez (1’52″390). 10° Luca Marini (1’53″088).

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MotoGP

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Andrea Dovizioso Marc Marquez motegi MotoGP motori

ultimo aggiornamento: 19-10-2018


Olimpiadi Giovanili 2018, Martina La Piana d’oro. Bronzo per Rosario Ruggiero

Mondiali Volley 2018, azzurre in finale. Cina battuta al tie-break