Quali sono le migliori app per usare al meglio il navigatore Android, sullo smartphone e su Android auto? Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Sapere già in anticipo quale strada prendere permette ai guidatori di evitare di perdersi, di risparmiare carburante e di arrivare sempre puntuale agli appuntamenti. Da questo punto di vista lo strumento principe per fare questo, in un modo sempre più tecnologico, è il navigatore. Per Android, il sistema operativo di Google che è implementato in molti smartphone e anche sulle auto (con Android auto), questo strumento lo si può avere tramite diverse app. Ecco quali sono le migliori e come funzionano!

Le migliori app navigatore Android: quali sono?

Nella nostra lista, la migliore app navigatore non esiste, perché si possono utilizzare tutte, a seconda delle funzionalità richieste e specifiche, in maniera efficace. Ecco quali sono:

Navigatore
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/auto-di-guida-itinerario-interno-1281640/

Waze. Questa app è tra le più usate dagli utenti Android, perché ha delle funzionalità social importanti e dà diverse informazioni, come per esempio il livello del traffico, le code derivate da incidenti, che gli utenti decidono di condividere per informare gli altri utenti in un sistema che si rinnova sempre con l’obiettivo di rendere più agevoli i viaggi di tutti. Questa applicazione è disponibile sia su smartphone (mi raccomando è bene attaccarlo al cruscotto della macchina con un sostegno mentre si è in viaggio) e anche su Android auto.

Google Maps. Le mappe più conosciute della rete sono quelle di Google Maps, la cui app per Android svolge un ottimo servizio nel trovare la strada più giusta a seconda delle esigenze di ognuno (disponibile anche offline scaricando le mappe). Il punto in più a favore? È un navigatore Android gratis su tutti i punti di vista. Segnala inoltre i luoghi di ristoro presenti sulle mappa e dove fare rifornimento. Un altro fattore positivo è che le indicazioni sono tra le più precise in assoluto, dando al guidatore la sicurezza di non sbagliare mai percorso e di arrivare sempre in orario. Disponibile per smartphone e Android auto.

Copilot gps. Questa app è molto utile nei paesi esteri e si usa offline, per evitare di utilizzare il traffico dati. Un altro fattore di utilità è che permette all’utente di scegliere fino a tre percorsi e itinerari differenti, a seconda della durata del percorso e della distanza da percorrere. L’usabilità offline inoltre permette al guidatore di essere tranquillo in caso di mancanza di connessione internet in certi luoghi e di evitare di utilizzare pacchetti dati che magari non sono coperti dalla vostra offerta telefonica. Compatibile per Android.

TomTom go. Per chi vuole un servizio eccellente da tutti i punti di vista, l’app TomTom go fa al caso proprio in maniera spettacolare, sebbene non sia del tutto gratuita. Si può scaricare gratuitamente e percorrere i primi 75 km, ma poi si dovrà per forza acquistare dallo store online (al costo di 20 euro all’anno o 45 in tre anni). Il plus di questa applicazione è che fornisce la posizione degli autovelox mobili e fissi, trovare parcheggio in fretta grazie alle segnalazioni e avere informazioni in tempo reale sul livello del traffico.

Sygic. Un’altra app non del tutto gratuita è questa, che permette gratuitamente però di vedere le mappe online aggiornate con i percorsi. Se si vuole invece impostare il percorso che si vuole seguire per il proprio viaggio, allora bisogna spendere 20 euro per tutta l’Europa e 24 euro con l’aggiunta delle informazioni relative al traffico. Se si esce dal Vecchio continente il prezzo sarà maggiore, ma il servizio con le mappe di TomTom e gli indicatori sonori che si attivano quando si superano i limiti di velocità e quando sono presenti sul percorso autovelox. Ha anche una funzione Sos che interagisce direttamente con i soccorsi e con la polizia in caso di incidente o di problemi.

Parkomedia. Un’app che non è proprio un navigatore ma che permette di guadagnare tempo nel trovare parcheggio è Parkomedia. Essa dà le informazioni più aggiornate su 70 milioni di parcheggi in 89 paesi del mondo. Si possono anche prenotarne alcuni, quelli a pagamento e coperti, con una funzione specifica. Dà anche tutte le informazioni per quanto riguarda la disponibilità, la capienza e i prezzi.

Here WeGo. Un’altra app molto ben fatta e che dà moltissimi informazioni è questa. Ha una funziona molto particolare, che si chiama Vicino, che ci mostra tutti i servizi nelle vicinanze, come stazioni di rifornimento, noleggio auto, parcheggi, ristoranti e molti altri. Essa si differenzia dalle altre app gratuite perché dà informazioni dettagliate sui limiti di velocità delle strade percorse, anche se ci sono delle minime differenze per quanto riguarda la vera velocità del veicolo e quella percepita dall’app navigatore.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/auto-di-guida-itinerario-interno-1281640/

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
approfondimento

ultimo aggiornamento: 20-11-2020


Vettel: “La storia d’amore con la Ferrari è finita”

MotoGP, Miller il più veloce nelle prove libere di Portimao