Kia, in arrivo a settembre la nuova versione del SUV Sportage

Il nuovo Kia Sportage, oltre a piccoli ritocchi di design, offrirà una gamma ampliata di motorizzazioni: un power train diesel a emissioni ridotte e un’unità mild-hybrid.

La nuova versione del SUV Kia Sportage arriverà a settembre nei concessionari italiani. L’aggiornamento porterà in dote alcuni ritocchi sul fronte stilistico e amplierà la gamma delle motorizzazioni con un power train diesel con tecnologia mild-hybrid, oltre ad un nuovo quattro cilindri in grado di ridurre ulteriormente i consumi.

Le innovazioni del look

L’upgrade stilistico della Kia Sportage 2018 è stato possibile grazie al lavoro di collaborazione di tre studi di design Kia (Francoforte in Germania, Namyang in Corea e Irvine in California). Le novità più significative sono state proposte nel frontale, con una nuova calandra nelle tonalità nero opaco o nero lucido a seconda degli allestimenti. Ridisegnati anche i paraurti e le prese d’aria anteriori; la fiancata sfoggia un inserto cromato che solca il profilo inferiore mentre i gruppi ottici posteriori presentano una forma più ampia. Riveduti e corretti anche gli interni, in cui spiccano il nuovo volante a tre razze con comandi integrati e la strumentazione aggiornata.

Nuovo Kia Sportage
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/99647904@N07/40242213002/sizes/l

La nuova motorizzazione EcoDynamics e il debutto del diesel 1.6 U3

Come detto, le novità del nuovo Kia Sportage riguardano soprattutto le motorizzazioni. Il costruttore sudcoreano, nell’ambito di un vasto piano di elettrificazione a lungo termine (che a maggio ha portato all’esordio della Niro elettrica da 200 CV), ha introdotto per il proprio SUV best seller in Europa un nuovo power train. Si tratta dell’unità EcoDynamics, un motore mild-hybrid che utilizza un sistema da 48 Volt assieme alla tecnologia diesel.

Per quanto riguarda le prestazioni, è in grado di sviluppare una potenza di 182 CV e una coppia massima di 400 Nm. Il motore è abbinato alla tecnologia SCR per il trattamento dei gas di scarico, così da ridurre le emissioni del 4% secondo il ciclo di test WLPT e del 7% secondo la nuova normativa NEDC. Il sistema da 48 Volt include una batteria compatta (0.44 kWh) e un motore elettrico, connesso all’unità di trazione diesel mediante una cinghia, che funziona anche da generatore e da motorino di avviamento. La batteria utilizzata dal sistema si ricarica in fase di rallentamento o frenata e nei tratti in discesa grazie alla centralina di ultima generazione. Inoltre, il nuovo Kia Sportage EcoDynamics si avvale anche di una funzione Stop & Start avanzata, per cui aumentano gli intervalli di tempo in cui il motore diesel viene spento poiché agisce anche quanto l’auto è ancora in movimento.

L’ampliamento della gamma di motorizzazioni Kia Sportage prevede anche il debutto di un nuovo motore a gasolio. Si tratta del quattro cilindri in linea da 1.6 litri che prende il posto della precedente versione 1.7 che equipaggiava i modelli CRDi. Viene proposto in due tagli di potenza: 115 CV e 136 CV. L’offerta di power unit per il nuovo Sportage comprende anche il turbo T-GDi da 1.6 litri da 177 CV e il GDi aspirato da 132 CV.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/99647904@N07/25415983337/sizes/l

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/99647904@N07/40242213002/sizes/l

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-07-2018

Redazione Napoli

X