Omicidio Manuela Bailo, l’ex amante: “L’ho uccisa e sepolta in una cascina”

Si sono concluse tragicamente le ricerche di Manuela Bailo, la ragazza di 35 anni scomparsa a fine luglio. L’ex amante ha confessato l’omicidio.

BRESCIA – Manuela Bailo è stata uccisa dal suo ex amante. La ragazza di 35 anni era scomparsa a fine luglio 2018 da Nave, in provincia di Brescia, e da quel momento non si hanno avuto più notizie. Nonostante alcuni sms inviati dalla donna a parenti e amici, gli inquirenti non avevano creduto all’allontanamento volontario e i sospetti erano caduti proprio su Fabrizio Pasini.

L’uomo di 48 anni, sposato con figli, in passato aveva sempre negato di aver visto Manuela il giorno della scomparsa, giustificando il dolore alla costole come una caduta in casa ma che in realtà era dovuto al furioso litigio con la donna.

Manuela Bailo
Manuela Bailo (fonte foto https://twitter.com/andreatortelli)

Omicidio Manuela Bailo, la confessione dell’ex amante

Il segreto di Fabrizio Pasini, collega e amante di Manuela, è durato fino al 20 agosto 2018. L’uomo, di ritorno dalla vacanza in Sardegna, si è recato ai carabinieri e ha confessato di aver ucciso la 35enne al termine di un litigo e nascosto il corpo in una cascina in provincia di Cremona.

Le indagini – ha detto il procuratore capo di Brescia, Tommaso Buonanno, riportato da Repubblica non sono finite. Lui ha confessato ma non ha fornito gli elementi necessari per ricostruire le motivazioni di questo gesto. Mi complimento con i carabinieri e i magistrati per il lavoro fatto ma andiamo avanti per chiare la questione“.

Pasini al momento ha fatto ritrovare solamente il corpo ma non ha rivelato l’arma e il movente che ha portato a questo terribile gesto. Nei prossimi giorni l’uomo sarà ascoltato dai magistrati per cercare di chiarire la dinamica dell’omicidio che non è stata rivelata.

Di seguito il video con il ritrovamento del corpo di Manuela Bailo

fonte foto copertina https://twitter.com/hackerphone8

ultimo aggiornamento: 20-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X