Il Pontefice, Papa Francesco, ha lanciato un messaggio ecumenico durante la veglia di Pasqua annunciando la resurrezione. Battezzati otto adulti.

VATICANO – La resurrezione come sfida. E’ questo il messaggio che ha voluto lanciare Papa Francesco durante la veglia di Pasqua. “Ammutoliti e rassegnati, stiamo in silenzio e non facciamo nulla per vincere tante ingiustizie che vivono nella loro carne tanti nostri fratelli“, così ha esordito il Pontefice. Poi: “La resurrezione è sfida: vogliamo partecipare a questo annuncio di vita o resteremo muti? Dobbiamo spendere la nostra vita e la nostra energia, nel ricercare e nel generare cammini di dignità“. Papa Francesco ha quindi sottolineato che è sbagliato cedere alla logica della rassegnazione per abitudine, routine o determinismi uniformanti e paralizzanti.

PAPA FRANCESCO
Papa Francesco

Nuovi battezzati

La veglia pasquale è iniziata dall’atrio della basilica vaticana con la benedizione del fuoco. Poi è seguita la solenne processione con il cero pasquale e la messa. Papa Francesco ha battezzato otto persone adulte provenienti da ogni angolo del Mondo: Albania, Italia, Nigeria, Perù e Stati Uniti.

Tra questi anche il 31enne John, proveniente dalla Nigeria, noto per aver affrontato – lo scorso settembre – un malvivente armato di mannaia che aveva appena rapinato un supermercato alla periferia di Roma. A fare da padrino il comandante dei carabinieri della compagnia di Roma Casilina: l’ufficiale si è interessato attivamente alla vicenda del ragazzo, sostenendolo nella richiesta di permesso di soggiorno. Il nome di battesimo, Francesco, è stato scelto proprio in onore del Papa.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
papa francesco Pasqua pontefice primo piano resurrezione vaticano

ultimo aggiornamento: 01-04-2018


Tennis, Sloane Stephens vince a Miami. Ostapenko battuta in finale

Mondiale pesi massimi: Joshua batte Parker ai punti!