Momenti di paura alla Tirreno-Adriatico. Un pedone è stato investito dal ‘treno’ Bora durante la cronosquadre.

LIDO DI CAMAIORE (LUCCA) – La Tirreno-Adriatico si poteva aprire con una tragedia. Durante la cronosquadre un gesto sconsiderato di un pedone poteva costare molto caro sia a lui che ad alcuni ciclisti. Come testimoniato dalle immagini in diretta televisiva, l’uomo ha cercato di attraversare la strada qualche secondo prima del passaggio della Bora-Hansgrohe.

La prontezza di alcuni atleti ha evitato l’impatto ma Rafal Majka e Oscar Gatto non sono stati così abili e lo hanno investito, finendo a loro volta a terra. Il pedone è stato trasportato in ospedale con l’ambulanza ma non sembra essere in pericolo di vita. I due ciclisti hanno ripreso la corsa anche se un po’ doloranti visto l’incidente spettacolare. Non è la prima volta che succede una cosa simile nel ciclismo con i controlli che alcune volte sono un po’ troppo superficiali specialmente nelle cronometro e nelle tappe di montagna.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
fonte foto https://www.facebook.com/sergio.n.fedele

Tragedia sfiorata alla Tirreno-Adriatico, pedone investito dai ciclisti

Il gesto sconsiderato da parte di questo pedone poteva costare molto caro non solo a lui ma anche ai ciclisti. In più di un’occasione gli stessi atleti hanno chiesto controlli più rigidi in alcune tappe per cercare di evitare incidenti banali che condizionano la carriera e la stagione di un corridore. Lo sa bene Vincenzo Nibali che proprio nell’ultimo Tour de France si è visto buttare giù da un tifoso un po’ sconsiderato perdendo l’occasione di vincere un Mondiale.

Più attenzione nelle cronometro e nelle tappe di montagna. Fortunatamente la prontezza di alcuni ciclisti ha evitato una tragedia visto che il pedone ha rischiato di essere investito non da due ma da almeno sei biciclette. Una tragedia sfiorata con l’uomo che non sembra aver riportato particolari conseguenze nonostante il violento impatto.

Di seguito il video con l’incidente alla Tirreno-Adriatico

"eh, ma ero sulle strisce"Buona Tirreno a tutti! ?

Pubblicato da CICLISMO IGNORANTE su Mercoledì 13 marzo 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/sergio.n.fedele


Manuel Bortuzzo: Bellissime le prime bracciate in acqua

Jerez, vasto incendio nel paddock: moto distrutte