Presa di posizione dei 5 Stelle su Bankitalia: “Chi ha partecipato alla vigilanza degli ultimi anni non può rimanere al suo posto”.

ROMA – Il M5s prende una decisa posizione sul caso Bankitalia. Attraverso un post sul proprio sito, i grillini confermano la loro idea di non riconfermare gli attuali vertici: “Quello che vogliamo – scrivono riportati dall’ANSAcome Governo del Cambiamento è solo di esprimerci sui nomi dei vertici di Banca d’Italia e Consob. Ci è consentito dalla legge e lo faremo senza paura di toccare qualche potere forte. Dopo Consob ora è il momento di Banca d’Italia ed una cosa è certa: chi ha partecipato alla vigilanza degli ultimi anni, la più fallimentare della nostra storia, non può rimanere al suo posto come se non fosse nulla successo“.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

‘Un nuovo corso per Bankitalia. Il cambiamento è tutelare i risparmiatori’, questo il titolo del post firmato M5s

Nel suo lungo post il MoVimento ribadisce la sua posizione presa nei giorni scorsi: “E’ necessario cambiare i vertici per mandare un messaggio ai risparmiatori traditi. Lo Stato torna ad essere garante del risparmio, sciogliendo i legami tra politica e finanza“.

Consob e Bankitalia – precisano i 5 Stelle – sono due istituzioni che non possono essere lasciate nelle mani sbagliate. Chi si rifugia nella loro indipendenza (Tria e Bruxelles n.d.r.) non vuole il cambiamento. Tutti sanno che negli ultimi anni la vigilanza è stata disastrosa. Per esempio non sono stati valutati correttamente i rischi patrimoniali della gestione spesso scellerata. Questi errori, o più probabilmente si è trattato di collusioni tra vigilanti e vigilati, sono costate tantissimo a centinaia di migliaia di piccoli risparmiatori, compresi clienti a cui venivano vendute azioni della banca in cambio del finanziamento richiesto“.

Una chiara posizione da parte del MoVimento che conferma la sua intenzione di non rinnovare i vertici di Bankitalia nei prossimi mesi.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Bankitalia economia evidenza m5s politica

ultimo aggiornamento: 12-02-2019


Caso Venezuela, Moavero Milanesi: ultime elezioni illegittime

Assemblea Congressuale Upi, il messaggio del presidente Mattarella