Praet e Andersen, il Milan torna alla carica per i pupilli di Giampaolo. La Sampdoria vuole almeno 40 milioni

Il Milan potrebbe tornare alla carica per Praet e Andersen. La Sampdoria potrebbe “accontentarsi” di circa 40 milioni. Giampaolo li aspetta…

Il mercato del Milan dovrebbe decollare a partire da domani, ossia dopo il 30 giugno, data che chiude un bilancio in profondo rosso. Secondo sportmediaset, il club rossonero potrebbe tornare alla carica per Praet e Andersen, centrocampista e difensore in forza alla Sampdoria.

Praet e Andersen, la richiesta blucerchiata

Secondo il portale, la Sampdoria chiede non meno di 40 milioni per lasciar partire i due giocatori. Il Milan ha già mosso alcuni passi per capire le intenzioni del club blucerchiato sui due elementi che piacciono moltissimo a mister Giampaolo, il quale li ha portati a livelli importanti.

Joachim Andersen
https://www.facebook.com/sampdoria/photos/a.2235893476506437/2235895963172855/?type=3&theater

Occhio all’Estero

Nel frattempo, dalla Francia giunge voce di un forte interesse del Lione sul difensore danese: i transalpini sarebbero pronti a mettere sul piatto ben 30 milioni per Andersen.

I profili dei due giocatori

Praet e Andersen rientrano perfettamente nei parametri di ricerca di mercato del Milan: entrambi giovani, di talento, non costosissimi e con un potenziale di crescita.
Il centrocampista belga, classe ’94, è sbarcato in Serie A tre anni fa dall’Anderlecht in cambio di 10 milioni. Nato come centrocampista offensivo, proprio Giampaolo ne ha arretrato con ottimi risultati la posizione, sostenendo che: “David è da grande squadra. Anche se il ruolo che lo potrà proiettare fra i migliori d’Europa è quello di play basso davanti alla difesa, e non di mezzala…“.
Il difensore centrale, classe ’96, fisico statuario (190×89), è esploso dopo essere stato prelevato dal Twente per poco più di un milione di euro. I rossoneri pregustano una coppia con Romagnoli, anch’egli ex doriano.

ultimo aggiornamento: 30-06-2019

X