Il capitano inglese Harry Kane vuole lasciare il Tottenham per approdare alla corte di Guardiola. Trattativa difficile per il City difronte alla richiesta degli Spurs.

Il tormentone Harry Kane è destinato a riprendere dopo la “sosta” legata agli Europei, che il capitano inglese ha perso all’ultimo atto a Wembley contro gli azzurri.

Kane vuole il Manchester City

Come noto, a maggio scorso il classe ’93 aveva annunciato pubblicamente l’intenzione di lasciare il Tottenham dopo dieci anni di militanza e di valanghe di gol (221 in 336 partite ufficiali). Le sette settimane scivolate via, tra ritiro e europei, hanno congelato la situazione. In questo momento l’attaccante è in vacanza con la famiglia, pronto a ricaricare le pile per l’imminente avvio della stagione 2021/22. Il suo sogno si chiama Manchester City, dove diventerebbe il totem offensivo di Guardiola, alla ricerca dell’erede di Aguero. Dopo anni di “zero titoli”, il 28enne di Chingford vuole alzare qualche coppa…

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Harry Kane
Harry Kane

La richiesta del Tottenham: 175 milioni!

In ogni caso, non sarà facile strapparlo al club di North London: il presidente degli Spurs, Dal presidente Daniel Levy è arrivato l’ordine della fermezza. O arrivano 175 milioni o il giocatore resta al Tottenham. Allo stesso tempo, come riporta il Telegraph, molti compagni di squadra di Kane sono convinti che Hurricane non si presenterà al raduno…


Milan, ecco Giroud. Il francese ha scelto la maglia numero 9

Il Milan piazza il doppio colpo: arrivano Ballo-Touré e Brahim Diaz