Milan e l’incognita rigori: chi merita di calciarli?

Qualche problema di troppo dagli 11 metri, a sorpresa un nuovo candidato per Gattuso.

In casa Milan c’è un rebus da qualche settimana riguardante il rigorista ufficiale della squadra dopo qualche tentativo fallito di troppo. L’errore di Kessie nel finale di partita contro il Chievo ne è la prova, vero anche che l’ivoriano con i rossoneri non aveva mai fallito.

Prima di lui ci aveva spesso pensato il neo terzino Rodriguez. Lo svizzero non ha trovato la rete in due occasioni, nel match contro la Sampdoria e nel ritorno di Coppa Italia all’Olimpico contro i biancocelesti di Inzaghi e dunque sembrava aver ceduto lo scettro.

Rino Gattuso in conferenza è stato chiarissimo: i rigoristi saranno loro anche per questo fine di stagione, hanno tecnica, freddezza e personalità per trasformarli al meglio, senza problemi.

Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci

Milan, i rigori sono un problema? Ci pensa il capitano Leonardo Bonucci

Le ultime indiscrezioni parlano di una forte candidatura arrivata dal capitano Leonardo Bonucci, offertosi come prossimo rigorista per la squadra. Il calciatore, si è sempre preso grandi responsabilità dagli 11 metri, dimostrando di avere grande lucidità in competizioni di livello e anche in Nazionale.

Dopo la pausa, sul prato di Milanello si tornerà a lavorare duro in vista del grande spettacolo contro la Juventus e chissà forse a provare anche qualche rigore in più, giusto per chiarire una volta per tutte chi davvero potrà essere l’uomo giusto al quale consegnare il pallone, quando l’arbitro indicherà il dischetto.

Questo il video con gli highlights di Milan-Chievo:

ultimo aggiornamento: 20-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X