Le parole del tecnico del Barcellona, Ernesto Valverde, alla vigilia della sfida con il Leganes e a pochi giorni dal ritorno di Champions.

Non basta un 4-1 per far dormire notti tranquille ad Ernesto Valverde, tecnico del Barcellona. Almeno a parole, il tecnico catalano non si fida della Roma, superata largamente (con più di un pizzico di fortuna) mercoledì sera, e prossima rivale nel ritorno di martedì.

Alla vigilia della sfida con il Leganés, importante per cercare di chiudere presto la pratica Liga, l’allenatore ha parlato in conferenza stampa della gara con la Roma. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal Corriere dello Sport: “Messi domani gioca, ha già riposato nel primo tempo con il Siviglia e non ha giocato in Nazionale. Deve mantenersi attivo. Piqué è in forma straordinaria“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Valverde proiettato su Roma-Barcellona

La semifinale, dunque, per Valverde è tutt’altro che scontata: “La partita con la Roma mi è piaciuta molto perché era davvero difficile. Abbiamo creato opportunità, ma abbiamo avuto due o tre imprecisioni che di solito non si verificano. Ma siamo nei quarti di finale, e l’avversario ha gli argomenti giusti per complicarci la vita. Oggi non pensiamo alla partita contro la Roma, ma dobbiamo tenere sempre a mente che sono stati in grado di segnare tre gol contro il Chelsea in casa e anche allo Stamford Bridge“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-04-2018


Mercato Milan, in bilico il futuro di Donnarumma e Suso: il punto

Guardiola risponde a Raiola: “Io un cane? Eppure mi ha proposto Pogba e Mkhitaryan…”