La rosa del Manchester United. A disposizione di Solskjaer una formazione di alto livello.

ROMA – Una rosa per il Manchester United ricca di talento e di esperienza. L’urna di Nyon non è stata sicuramente benevola con il Milan nel sorteggio degli ottavi di finale. I Red Devils, infatti, sono tra i favoriti per la vittoria finale e, soprattutto, un ostacolo davvero complicato da superare vista la qualità presente nei giocatori del club inglese.

La rosa del Manchester United

Come detto, una rosa di assoluta qualità in tutti i ruoli. Con il titolo inglese ormai perso, i Red Devils potrebbero mettere nel mirino l’Europa League per portare a casa un trofeo internazionale. E da qui l’intenzione di Solskjaer di mettere in campo i migliori senza fare turn over. Scelta destinata a pagare e che potrebbe mettere in difficoltà tutte le altre squadre.

Portieri

David de Gea
Lee Grant
Dean Henderson
Nathan Bishop

Difensori

Victor Lindelof
Eric Bailly
Phil Jones
Harry Maguire
Luke Shaw
Alex Telles
Aaron Wan-Bissaka
Brandon Williams
Axel Tuanzebe

Centrocampisti

Paul Pogba
Juan Mata
Mason Greenwood
Fred
Bruno Fernandes
Amad Diallo
Daniel James
Nemanja Matic
Donny van de Beek
Scott McTominay
Ethan Galbraith
Shola Shoretire

Attaccanti

Edison Cavani
Anthony Martial
Marcus Rashford

Edinson Cavani
Edinson Cavani

La stella

Una squadra ricca di talento e di esperienza. Diversi i giocatori temibili, ma su tutti sicuramente Donny van de Beek. L’ex Ajax è arrivato in Inghilterra per il definitivo salto di qualità. Una Europa League che, fino ad ora, non l’ha visto protagonista, ma in questa parte finale sicuramente potrebbe essere un’arma in più. I Red Devils per lui potrebbero essere solo una tappa di passaggio visto che il suo futuro, molto probabilmente, sarà in una squadra che potrà ambire alla vittoria della prossima Champions League, ma mai dire mai in uno sport che regala sempre sorprese.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 11-03-2021


Alla scoperta dello Shakhtar Donetsk, l’avversario della Roma in Europa League

Inter, Lukaku cambia dieta: “Non mi sono mai sentito così forte. Ecco cosa mangio”