Salvini querela Saviano: aggressione gratuita e infamante

Nuova puntata della lotta tra Salvini e Saviano. Il ministro dell’Interno ha querelato lo scrittore napoletano in seguito alle note vicende delle scorse settimane.

ROMA – Il litigio tra Matteo Salvini e Roberto Saviano si arricchisce di una nuova puntata. Come riferisce l’Huffington Post, il ministro dell’Interno ha presentato una denuncia contro lo scrittore in seguito alle polemiche che hanno caratterizzato le scorse settimane.

La querela è stata confermata dallo stesso Viminale spiegando che il vicepremier ha ritenuto il contenuto di alcuni post pubblicati su Facebook dall’autore di Gomorra “lesivo alla reputazione del sottoscritto e del Ministero dell’Interno stesso“.

ROBERTO SAVIANO
ROBERTO SAVIANO

Salvini querela Saviano: “Le sue parole sono state un’aggressione alla mia persona”

La querela di Salvini a Saviano – ha riferito l’ANSA – fa riferimento ai post pubblicati da Saviano il 12 e il 22 giugno, che fanno riferimento alla questione della scorta tirata in ballo dal vicepremier e alla definizione “ministro della malavita“, definizione data dallo scrittore napoletano.

Due definizioni che non sono piaciute al numero uno del Viminale che ha presentato una querela contro Saviano dichiarando che queste parole sono “al di fuori qualsivoglia esercizio di diritto di cronaca, in quanto vi è una aggressione gratuita alla mia persona, infamante ed umiliante. Si è superato nettamente il limite del dissenso sulle iniziate decise dal Gabinetto a cui appartengo“.

La querelle tra i due sembra intenzionata a finire nelle prossime settimane. Una decisione che non è piaciuta all’opposizione. Il coordinatore di MdP, Roberto Speranza, su Twitter ha scritto: “Incredibile che il ministro degli interni quereli un simbolo della lotta alla camorra come @robertosaviano Unico che merita di essere denunciato per istigazione all’odio razziale è proprio Salvini“.

Di seguito il tweet di Roberto Speranza pubblicato sul proprio profilo di Twitter

Di seguito il post di Matteo Salvini che conferma la querela

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/salviniofficial/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-07-2018

Francesco Spagnolo

X