Gattuso si tiene stretto il Milan: segnali importanti contro il Sassuolo

Milan, Gattuso scaccia le paure e trova nuove soluzioni offensive

Il Milan ha espugnato il difficile campo del Sassuolo con una prestazione maiuscola. Gattuso prende ossigeno e “scopre” una soluzione alternativa, vista l’assenza di Higuain.

Era una sorta di partita da dentro o fuori, in particolare per il destino di Gennaro Gattuso. Dopo l’avvio balbettante, il Milan era chiamato a affrontare in trasferta il Sassuolo, vera sorpresa di inizio stagione. Per di più, senza il totem Higuain.

Soluzione d’emergenza

E così, contro i neroverdi, Gattuso ha scelto di schierare Castillejo nel tridente con Suso e Calhanoglu, viste le non perfette condizioni di Cutrone e Borini.

Samu Castillejo
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Vittoria importantissima

La risposta del campo è stata notevole, anche se il rotondo 4 a 1 per i rossoneri non deve ingannare: il Milan, che ha giocato a viso aperto, ha rischiato di subire in almeno un paio di occasioni (salvataggi di Abate e Donnarumma, ndr) prima del break di Kessié che ha spaccato il match, dopo essersi divorato il gol. Poi, nella ripresa, Suso e Castillejo hanno incenerito Consigli con il sinistro da fuori area. A quel punto gli uomini di Gattuso hanno avuto le solite pause e difficoltà di gestione, acuite dalla rete di Djuricic: per i rossoneri 12 gare consecutive senza clean sheet. Nel recupero, il poker di Suso.

Futuro immediato

Ora c’è l’Olympiakos in Europa League e il Chievo in Serie A. Entrambe le gare di giocheranno a San Siro. Vincendole entrambe, Gattuso indirizzerebbe la qualificazione ai sedicesimi del torneo continentale e darebbe continuità in campionato, prima della pausa. Al rientro della quale ci sarà il derby…

ultimo aggiornamento: 01-10-2018

X