Migranti, nuovo sbarco in Calabria: 65 profughi salvati a largo di Crotone

Non si fermano gli sbarchi in Italia. In Calabria sono arrivati con un veliero 65 migranti, salvati dalla Guardia Costiera. I profughi sono stati portati nel Centro Accoglienza di Sant’Anna.

CROTONE – Mentre al governo tiene banco la questione della nave Diciotti, gli sbarchi in Italia non sono terminati. Nella serata del 21 agosto 2018, 65 profughi sono arrivati a bordo di un veliero a Crotone. Alcuni dei migranti sono riusciti a raggiungere la riva a nuoto ed essere soccorsi dal personale del 118 che si trovava sul luogo mentre altri sono stati rimasti bloccati sulla piccola imbarcazione, incagliata sugli scogli, e aiutati dalla Guardia Costiera.

Dopo le consuete accertamenti, i profughi saranno portati al Centro Accoglienza di Sant’Anna e a breve saranno ascoltati dagli inquirenti per capire la loro provenienza e tutti i dettagli su questo viaggio.

Migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/allnews24.org/

Migranti, nuovo sbarco in Calabria

Non si tratta del primo sbarco sulle coste calabresi nell’ultimo periodo. Dopo la decisione di chiudere i porti da parte del governo, sono stati molti i migranti che hanno deciso di tentare la fortuna da soli con piccole imbarcazioni per raggiungere l’Italia. Nei giorni scorsi diversi i profughi, arrivati, nel nostro Paese con velieri e barche, che sono stati soccorsi dai bagnanti che si trovavano sul posto.

Si tratta di un tentativo per sfuggire dalla guerre e dalla povertà delle loro nazioni d’origine. Il governo segue da vicino la vicenda sbarchi in Calabria e nei prossimi giorni ci potrebbe essere una decisione anche per quanto riguarda questa vicenda. Non è escluso che dopo i controlli di militari, alcuni di questi profughi venga rimandato da dove è venuto perché non idoneo con le leggi italiane.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/raffaele.masto.7

ultimo aggiornamento: 21-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X