Sicuri dalla Spagna, Sergio Ramos via dal Real Madrid: niente rinnovo di contratto. Ma attenzione all’effetto Ancelotti.

Dalla Spagna sono sicuri, Sergio Ramos è pronto a lasciare il Real Madrid. Stando a quanto riferito da As, la trattativa per il rinnovo del contratto del difensore spagnolo è ad un punto morto. E l’acquisto di Alaba sembra spingere il capitano verso l’uscita.

I media spagnoli, Sergio Ramos via dal Real Madrid

La notizia della separazione del capitano ovviamente ha fatto rumore. Secondo le indiscrezioni dei media spagnoli, Sergio Ramos avrebbe guidato la fronda dei calciatori contrari al taglio dello stipendio chiesto dalla dirigenza per fronteggiare gli effetti della pandemia. Sempre secondo i media, Sergio Ramos si sarebbe rifiutato sostenendo che il sacrificio chiesto ai giocatori servisse per comprare Mbappé.

Sergio Ramos
Sergio Ramos

Le cause della rottura

Il difensore è sempre stato un cliente scomodo per la dirigenza del Real Madrid. In diverse occasioni ha dato vita a trattative al rialzo con il club approfittando delle tante offerte arrivate per lui. Secondo le indiscrezioni in questi anni non sarebbero mancati neanche scontri verbali con Florentino Perez. Ultimo ma non ultimo, nel 2019 Ramos avrebbe chiesto al Real Madrid di essere liberato a costo zero per andare a giocare in Cina.

L’effetto Carlo Ancelotti

Insomma, gli indizi portano ad ipotizzare la fine della storia tra il Real e il suo capitano, ma non può essere sottovalutato l’effetto Carlo Ancelotti. Il nuovo allenatore potrebbe mediare tra le parti per non perdere uno dei veterani, un calciatore di spessore e carisma che potrebbe aiutarlo a compattare lo spogliatoio.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 03-06-2021


Europeo 1980, bis della Germania Ovest: battuto il Belgio nella finale di Roma

Ufficiale, Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell’Inter