Serie A 2019-2020, Juventus-Verona: formazioni, risultato e marcatori

Serie A, la Juventus in rimonta batte il Verona. Sarri: “Fatta partita a sprazzi”

Serie A, Juventus-Verona 2-1: Ramsey e CR7 ribaltano Veloso e Buffon blinda i tre punti. Vittoria sofferta per i bianconeri.

TORINO – Serie A, Juventus-Verona 2-1: i bianconeri ritrovano il successo ma quanta fatica allo Stadium. Una vittoria che permette alla squadra di Sarri di issarsi per qualche ora in vetta alla classifica. Scaligeri fermi a quota 4.

Non è stata una bella Juve che si è trovata sotto al 20′. Sinistro magico dalla distanza di Miguel Veloso dopo il palo (su rigore) di Di Carmine e la traversa di Lazovic. Il tutto in meno di venti secondi. Il destro di Ramsey ha rimesso le cose in equilibrio e poi ad inizio ripresa ci ha pensato CR7 dal dischetto a dare i tre punti ai bianconeri. Rigore assegnato per una clamorosa ingenuità di Gunter che atterra Cuadrado in area di rigore. Ma nella seconda parte di ripresa i bianconeri non hanno sfruttato i contropiedi a disposizione con gli scaligeri che in più di un’occasione sono andati vicino al pareggio. Il merito è solo di Buffon se il risultato al termine dei cinque minuti di recuperato ha premiato la squadra di Sarri.

Juventus-Verona, risultato, marcatori e tabellino

Juventus-Verona 2-1

Marcatori: 20′ Miguel Veloso (V), 31′ Ramsey (J), 48′ rig. Ronaldo C. (J)

Juventus (4-3-3): Buffon 7.5; Danilo 6, Bonucci 6.5, Demiral 5, Alex Sandro 6; Ramsey 6.5 (61′ Khedira 6.5), Bentancur 5.5 (51′ Pjanic 6), Matuidi 7; Cuadrado 6, Dybala 6.5 (72′ Higuain s.v.), Cristiano Ronaldo 6.5. A disp. Szczesny, Pinsoglio, de Ligt, Mandzukic, Emre Can, Rugani, Rabiot, Bernardeschi. All. Sarri 6.5

Verona (3-4-2-1): Silvestri 6; Rrahmani 6, Kumbulla 5.5, Gunter 4.5; Faraoni 6, Amrabat 6.5 (85′ Pazzini s.v.), Miguel Veloso 6.5, Lazovic 6.5; Zaccagni 6 (73′ Tutino s.v.), Verre 5.5 (59′ Pessina s.v.); Di Carmine 5.5. A disp. Berardi A., Radunovic, Vitale, Henderson, Danzi, Dawidowicz, Salcedo, Empereur, Adjapong. All. Juric 6.5

Arbitro: Federico La Penna Roma 1 6.5

Note: al 19′ Di Carmine (V) calcia un rigore sul palo. Ammoniti: Rrahmani, Faraoni. Espulso: al 94′ Kumbulla (V) per doppia ammonizione. Angoli: 2-5 per il Verona. Recupero: 1′ p.t.; 6′ s.t.

Inizio equilibrato allo Stadium con il Verona che passa in vantaggio al 20′. Ingenuità di Demiral che ferma fallosamente Di Carmine. Dal dischetto si presenta lo stesso attaccante che prende il palo a Buffon spiazza, sulla respinta Lazovic colpisce la traversa. L’azione continua e da fuori con il sinistro Veloso batte il portiere avversario.

Immediata la reazione della Juventus che, dopo aver sfiorato il pareggio con Ronaldo, lo trova con Ramsey. CR7 serve il gallese che con il destro batte Silvestre grazie alla deviazione di Gunter. Poco da segnalare negli ultimi 15 minuti con le due squadre che vanno a riposo in pareggio.

Ad inizio ripresa la Juventus trova il 2-1 con Ronaldo su calcio di rigore assegnato per un fallo di Gunter su Cuadrado.

Dopo il gol la Juventus cala un po’ di attenzione e ne approfitta il Verona. Diverse le occasioni per la squadra di Juric che però trova davanti a sé un grande Buffon. I bianconeri portano a casa una vittoria fondamentale per scacciare la crisi. Nuovo k.o. per gli scaligeri.

Sarri nel post partita: “Fatta una partita a sprazzi”

Nel post partita Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Potevamo essere stanchi dal punto di vista mentale. Abbiamo fatto una partita a sprazzi. Siamo una squadra in costruzione e questo è il percorso da fare. Oggi siamo stati bravi a ribaltare una partita complicata. Nel secondo tempo abbiamo gestito male la palla tenendo aperto il match“.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri

Le formazioni ufficiali di Juventus-Verona

Nei bianconeri a sorpresa Sarri lascia in panchina de Ligt con Demiral dal 1′. Esordio per Ramsey e Dybala dall’inizio. Bentancur in cabina di regia, Buffon in porta. Negli scaligeri nessuna novità in formazione con Di Carmine preferito a Stepinski.

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Di Carmine. All. Juric

Le probabili formazioni di Juventus-Verona

Sarri pensa a un po’ di turnover. Possibile Cuadrado terzino con Danilo sulla sinistra. A centrocampo Bentancur e Ramsey in vantaggio su Pjanic e Ramsey. In attacco confermato Dybala al posto di Higuain. Negli scaligeri confermato l’undici che ha perso contro il Milan con l’unica novità Di Carmine al posto di Stepinski.

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Danilo; Emre Can, Bentancur, Ramsey; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri
Indisponibili: Pjaca, Chiellini, Perin, De Sciglio, Douglas Costa
Squalificati: nessuno
In dubbio: nessuno
Diffidati: nessuno

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Kumbulla; Faraoni, Henderson, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Di Carmine. All. Juric
Squalificati: Stepinski (1)
Indisponibili: Badu, Crescenzi, Bessa, Bocchetti
In dubbio: nessuno
Diffidati: nessuno

Arbitro: Federico La Penna Roma 1

Paulo Dybala
Paulo Dybala

Dove vederla in TV e streaming

Allo Stadium fischio d’inizio alle ore 18. La sfida tra Juventus e Verona sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Calcio (canale 251). Di seguito tutte le informazioni su come vedere il match.

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfc

ultimo aggiornamento: 21-09-2019

X