Serie A, i risultati di martedì 30 giugno: il resoconto

Serie A, vincono Lazio e Juventus

Serie A, i risultati di martedì 30 giugno 2020. Juventus e Lazio vincono in casa di Genoa e Torino.

ROMA – Serie A, i risultati delle sfide del 30 giugno 2020. La ventinovesima giornata di campionato si apre con la vittoria della Lazio in rimonta sul campo del Torino.

Nell’anticipo serale la Juventus replica ai biancocelesti espugnando per 3-1 il campo del Genoa.

Serie A, i risultati del 30 giugno

Di seguito i risultati delle sfide del 30 giugno, valide per la ventinovesima giornata di Serie A. (LA CLASSIFICA E INFO STREAMING)

Torino-Lazio 1-2
Genoa-Juventus 1-3

Ciro Immobile
As Roma 02/02/2020 – campionato di calcio serie A / Lazio-Spal / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Ciro Immobile

Serie A, Genoa-Juventus: risultato, marcatori, e tabellino

Genoa-Juventus 1-3

Marcatori: 50′ Dybala (J), 56′ Cristiano Ronaldo (J), 73′ Douglas Costa (J), 75′ Pinamonti (G)

Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello A.; Ghiglione (62′ Barreca), Behrami, Schone (46′ Lerager), Cassata (76′ Pandev), Sturaro (75′ Sturaro); Favilli (46′ Sanabria), Pinamonti. All. Nicola

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (74′ Ramsey), Rabiot (84′ Matuidi); Bernardeschi (66′ Douglas Costa), Dybala (84′ Olivieri), Ronaldo (74′ Higuain). All. Sarri

Arbitro: Sig. Gianpaolo Calvarese di Teramo

Note: Ammoniti: Favilli, Schone, Cassata, Masiello A. (G); Bonucci (J). Angoli: 2-9. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

Le prime occasioni arrivano dopo i primi dieci minuti con Perin che risponde presente su Bernardeschi e Ronaldo. L’ultima occasione capita sempre al portoghese, ancora una volta l’ex del match risponde presente.

Ad inizio ripresa la Juventus sblocca il risultato con il solito Dybala. L’argentino supera Behrami e poi con il mancino batte Perin. Non c’è la reazione del Genoa. La squadra di Sarri ne approfitta e, dopo aver sfiorato il raddoppio con Bernardeschi, lo trova con il destro dalla distanza di Cristiano Ronaldo. Il tris bianconero porta la firma di Douglas Costa con un tiro a giro all’incrocio. Nel finale c’è una piccola reazione della squadra di Nicola. Szczesny risponde presente sulla conclusione di Sanabria. Sugli sviluppi dell’angolo è Pinamoni ad accorciare le distanze. Non succede nulla negli ultimi minuti con la Juventus che replica alla Lazio. Rosso-blu sempre in piena lotta per non retrocedere.

Serie A, la Lazio in rimonta supera il Torino. Immobile e Parolo ‘ribaltano’ Belotti

Torino-Lazio 1-2

Marcatori: 5′ rig. Belotti (T), 48′ Immobile (L), 72′ Parolo (L)

Torino (3-5-2): Sirigu; Lyanco, Nkoulou, Bremer (80′ Millico); De Silvestri (59′ Ansaldi), Lukic (80′ Djidji), Rincon, Meité, Ola Aina (70′ Edera); Verdi (59′ Berenguer), Belotti. All. Longo

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric (89′ Anderson A.), Acerbi, Radu; Lazzari M. (89′ Bastos), Milinkovic-Savic S., Parolo, Luis Alberto, Jony (59′ Lukaku J.); Caicedo (59′ Correa), Immobile. All. Inzaghi S.

Arbitro: Sig. Davide Massa di Imperia

Note: Ammoniti: Verdi (T); Immobile, Caicedo, Lukaku J. (L). Angoli: 2-8 per la Lazio. Recupero: 3′ p.t.; 5′ s.t.

A Torino il match si sblocca dopo cinque minuti. Ingenuità di Immobile che tocca con il braccio la palla in area di rigore sulla sforbiciata di Nkoulou. Dal dischetto Belotti spiazza Strakosha e porta in vantaggio i suoi. Le occasioni biancoceleste sono timbrate da Immobile, palla in entrambe occasioni fuori. Il gol arriva nel finale di tempo con Acerbi, ma il difensore biancoceleste era in posizione irregolare.

Nella ripresa si riparte come nel primo tempo. Verticalizzazione di Luis Alberto per Immobile. Il bomber partenopeo controlla e trafigge Sirigu. La squadra di Inzaghi aumenta il forcing con il passare dei minuti e la rimonta si completa al 72′. Sirigu dice di no a Milinkovic-Savic, ma sul prosieguo della Lazio il tiro di Parolo finisce in rete grazie alla deviazione di Bremer. L’ultima occasione capita a Correa, questa volta Sirigu risponde presente. Una vittoria importante per gli uomini di Inzaghi che restano in piena lotta per lo Scudetto. Ancora problemi, invece, per il Torino con la classifica che resta a forte rischio.

ultimo aggiornamento: 01-07-2020

X