La sintesi e il tabellino di Roma-Torino 3-2: una rete di El Shaarawy regala il successo ai giallorossi.

ROMA – La Roma mette la terza. Al termine di un match molto bello, i giallorossi all’Olimpico superano 3-2 il Torino e si rilanciano nella lotta per il quarto posto. Nuovo stop per i granata che vedono allontanarsi la zona Europa.

La sintesi di Roma-Torino 3-2

Partita molto bella sin dai primi minuti con la prima chance che capita per il Torino. Colpo di testa di Iago Falqué sul suggerimento di De Silvestri, palla di poco fuori.

Zaniolo-Kolarov, la Roma vola – La buona chance non sfruttata viene subito pagata dai granata. Al 15′ batti e ribatti in area di rigore ospite, Zaniolo controlla con la suola e poi da terra con il sinistro batte un incolpevole Sirigu.

Lo svantaggio mette un po’ in difficoltà il Torino con la Roma che prima dell’intervallo trova il raddoppio. Palla verticale per El Shaarawy (entrato al posto dell’infortunato Under), uscita scomposta di Sirigu e rigore per i giallorossi. Dal dischetto Kolarov, portiere avversario spiazzato e 2-0.

Prima di andare a riposo una chance a testa: Kluivert da buona posizione viene intercettato da Sirigu e poi Iago Falqué a tu per tu con Olsen spreca una ghiotta occasione colpendo solo il palo esterno.

Uno-due Torino – La partita sembra in mano alla Roma che ha anche la chance per il tris con Dzeko. Il bosniaco da due passi non inquadra la porta. Dopo questa occasione momento di black-out per i giallorossi che prima rischiano su un tiro-cross di Ola Aina e poi subiscono il gol di Rincon.

Una rete che spaventa gli uomini di Di Francesco. Un minimo tentativo di reazione giallorosso con Zaniolo ma è il Torino a trovare il pareggio con Ansaldi alla seconda occasione. L’argentino dal limite trafigge Olsen dopo che aveva sfiorato il 2-2 su calcio di punizione.

El Shaarawy fa impazzire l’Olimpico – Ma neanche il tempo di festeggiare che il Torino si ritrova sotto. Magia di Pellegrini per El Shaarawy, il Faraone davanti a Sirigu non sbaglia.

L’ultima ghiotta chance del match capita sui piedi di Belotti che schiaccia il suo mancino sul terreno di gioco e la palla termina di poco fuori. Termina dopo quattro minuti la sfida con la Roma che si porta a casa una vittoria importante per la corsa al quarto posto.

Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo esulta dopo la rete (fonte foto https://twitter.com/OfficialASRoma)

Il tabellino di Roma-Torino 3-2

Marcatori: 15′ Zaniolo (R), 34′ rig. Kolarov (R), 51′ Rincon (T), 67′ Ansaldi (T), 73′ El Shaarawy (R)

Roma (4-3-3): Olsen 5.5; Karsdorp 6 (80′ Santon s.v.), Manolas 6, Fazio 6, Kolarov 6.5; Pellegrini Lo. 7, Cristante 6.5; Cengiz Under s.v. (6′ El Shaarawy 7), Zaniolo 8, Kluivert 5 (72′ Schick 6.5); Dzeko 6. A disp. Fuzato, Greco, Marcano, Pellegrini Lu., Nzonzi, Pastore, Coric, Riccardi. All. Di Francesco

Torino (3-4-3): Sirigu 6.5; Djidji 6, N’Koulou 7, Lyanco 5.5 (83′ Berenguer s.v.); De Silvestri 6, Rincon 6.5, Ansaldi 6.5, Ola Aina 6.5; Iago Falque 5.5 (55′ Zaza 6), Belotti 5.5, Parigini 6 (75′ Edera s.v.). A disp. Ichazo, Rosati, Bremer, Ferigra, Lukic, Millico, Adopo. All. Mazzarri

Arbitro: Sig. Piero Giacomelli di Trieste

Note: Ammoniti: Kluivert, Cristante (R); Lyanco, Rincon, Belotti (T). Angoli: 6-3 per la Roma. Recupero: 2′ p.t.; 4′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Roma-Torino 3-2

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialASRoma

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news roma Roma-Torino Serie A

ultimo aggiornamento: 19-01-2019


Milan-Diawara pista difficile: ecco il retroscena sulla trattativa

Serie A, le formazioni ufficiali di Udinese-Parma