Ex Milan, Shevchenko: “Mi piacerebbe allenare un club”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

L’ex attaccante rossonero, Andriy Shevchenko, si candida per un ruolo d’allenatore. Futuro al Milan per lui?

Il futuro allenatore del Milan, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere ancora Gennaro Gattuso. C’è però in giro per l’Europa chi farebbe carte false per allenare il club rossonero: Andriy Shevchenko.

L’ex grande attaccante ucraino del Milan, che ha segnato la storia recente dei successi europei dell’era Berlusconi, è attualmente il commissario tecnico della Nazionale ucraina. Tuttavia, nel suo futuro potrebbe presto arrivare una svolta.

Schevcenko: "Allenare il Milan si può"
Shevchenko

Shevchenko allenatore del Milan? L’ucraino: “Vorrei allenare un club

Intervistato da Sky Sport, l’ex Pallone d’oro ha rivelato il suo desiderio: “Devo portare avanti questo progetto, ma guardando avanti mi piacerebbe allenare un club, perché avere i giocatori a disposizione è molto meglio e riesci a fare di più. Bisogna andare passo dopo passo e conquistarsi l’opportunità di raggiungere il proprio sogno“.

Forse invogliato anche dalla carriera di suoi ex colleghi, proprio come Gattuso, Sheva non nasconde le proprie ambizioni: “Adesso sto lavorando per questo. Mi piacerebbe costruire un gruppo vincente e vincere attraverso il gioco. Mi piace giocare con passaggi brevi, aprendo spazi, con la squadra compatta, molto aggressiva e i giocatori che pressano tanto“.

Il Milan e Shevchenko, legame indissolubile

Vincere e divertire. Questa la miscela dal sapore sarriano che si pone come obiettivo il tecnico Shevchenko. Il ct ucraino ha quindi concluso: “Io sono così, sto facendo la mia strada e c’è ancora da fare tanto per parlare di me come allenatore. L’obiettivo è vincere e creare un progetto importante, perciò se qualcuno ha le mie stesse ambizioni e vuole lavorare come propongo io, questa è la mia idea di calcio“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-03-2018

Mauro Abbate