Verso Spal-Milan: orario, canali tv e diretta streaming

Domenica 26 maggio, alle ore 20:30, il Milan cerca contro la Spal una vittoria per coltivare il sogno Champions. Ecco dove vedere il match

Continuare a vincere e sperare. La ricetta delle ultime tre giornate di campionato, in casa Milan, dovrà gioco forza essere ripetuta anche in occasione della 38° giornata di campionato. I rossoneri, domenica 26 maggio alle ore 20:30, saranno di scena allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara, ospiti di una Spal che già da qualche settimana ha raggiunto la certezza matematica della salvezza. La truppa di Gattuso è obbligata ai tre punti, sperando che almeno una tra Atalanta e Inter non vinca. Solo in questo modo avverrebbe il sorpasso al quarto posto.

Spal-Milan, dove vederla in streaming e tv

Spal-Milan, match valido per la 38° e ultima giornata di Serie A (ore 20:30), sarà visibile sulla piattaforma DAZN: appena arrivata in Italia, si tratta di un servizio che offre contenuti sportivi in streaming, live e on demand. Con un abbonamento di 9,99 euro al mese, DAZN offre un pacchetto con 3 partite di Serie A ogni weekend, la B e tanti altri avvenimenti sportivi.

Sarà possibile vedere DAZN sui dispositivi mobili, scaricando l’app (personal computer, smartphone, tablet, consolle PlayStation 3/4, XBox). DAZN sarà anche visibile su Sky Q, un decoder con cui è possibile vedere tutti i contenuti Sky: gli abbonati da più di un anno potranno acquistare i contenuti DAZN a 7,99 euro mensili.

Andrea Conti

Spal-Milan, le probabili formazioni

Gattuso dovrà fare a meno dello squalificato Paquetà e degli infortunati di lungo corso Bonaventura, Caldara, Calabria e Strinic. La formazione dovrebbe ricalcare quella vista domenica scorsa contro il Frosinone, con l’unica variabile rappresentata da Conti, in ballottaggio col partente Abate. Dall’altra parte, invece, Semplici potrebbe attuare un mini turnover: torna Viviano in porta, mentre Antenucci avanza con convinzione la propria candidatura.

SPAL (3-5-2): Viviano, Cionek, Vicari, Bonifazi, Lazzari, Schiattarella, Murgia, Kurtic, Fares, Antenucci, Petagna. Allenatore: Semplici

MILAN (4-3-3): Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu, Suso, Piatek, Borini. Allenatore: Gattuso

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X