Podio anche per Lukas Hofer nell’inseguimento maschile del biathlon. Il resoconto della giornata odierna degli sport invernali.

ROMA – Gli ultimi weekend degli sport invernali vedono sempre gli azzurri protagonisti. A Veysonnaz una splendida Michela Moioli, già sicura della Coppa del Mondo, conquista la vittoria anche in Svizzera precedendo sul traguardo la coppia francese formata da Chloe Trespeuch e Manon Petit Lenoir. 8^ Sofia Berlingheri, 10^ Raffaella Brutto, 23^ Francesca Gallina.

Negli uomini vittoria per lo svizzero Nate Holland davanti all’americano Mick Dierdorf e Lucas Eguibar. Il migliore degli italiani è Emanuel Perathoner (13°). 18° Lorenzo Sommariva, 19° Omar Visintin e 39° Michele Godino.

Il video del terzo posto di Moioli a Mosca

Sci di fondo, podio per Francesco De Fabiani

Le buone notizie per i colori azzurri arrivano anche da Falun dove nella 15 km di tecnica classica dello di sci di fondo Francesco De Fabiani (37’02″9) conquista il terzo posto dietro al russo Alexander Bolshunov (36’59″8) e allo svedese Calle Halfvarsson (37’01″1). 7° Federico Pellegrino (37’05″4), 11° Maicol Rastelli (37’06″5), 29° Giandomenico Salvadori (37’22″3), 38° Dietmar Noeckler (38’11″7).

Nelle donne la vittoria va alla finlandese Krista Parmakoski (26’00″5) davanti alla coppia norvegese Marit Bjørgen (26’00″7) e Ingvild Flugstad Oestberg (26’05″6). 25^ Elisa Brocard (26’50″2).

Biathlon, doppio podio per l’Italia

Continua il momento magico nel biahtlon per l’Italia. Nella staffetta femminile di Oslo, il quartetto azzurro formato da Lisa Vittozzi, Nicole Gontier, Dorothea Wierer e Federica Sanfilippo, nonostante gli 8 errori al tiro, hanno concluso al terzo posto dietro alla Germania e alla Francia.

Podio anche nell’inseguimento uomini dove Lucas Hofer ha tenuto alle spalle il temutissimo norvegese Boe ed ha concluso dietro Martin Foucard. 22° Windisch, 50° Bormolini.

Fisi
fonte foto https://www.facebook.com/FISIFederazioneItalianaSportInvernali

Sci alpino, dominio Shiffrin e Hirscher

Nello slalom femminile delle finale di Are dominio di Mikaela Shiffrin (1’46″52) che ha chiuso davanti a Wendy Holdener (1’48″00) e alla svedese Frida Hansdotter (1’48″01). 19^ Irene Curtoni (1’51″06), 22^ Federica Brignone (1’52″00). Chiara Costazza uscita nella prima manche.

Nella classifica di specialità trionfo di Mikaela Shiffrin (980 punti), davanti a Wendy Holdener (705) e Frida Hansdotter (681). La migliore dell’Italia è Irene Curtoni (236), 11^.

Nel Gigante maschile vince Marcel Hirscher (2’13″63) davanti a Henrik Kristoffersen (2’13″86) e Victor Muffat-Jeandet (2’13″89). Il migliore degli azzurri è Florian Eisath (2’15″75), decimo. 13° Manfred Moelgg (2’16″14), 16° Luca De Aliprandini (2’16″64), 19° Riccardo Tonetti (2’17″37) e 20° Roberto Nani (2’17″49).

Nella classifica di specialità trionfo di Marcel Hirscher (720) davanti a Henrik Kristoffersen (575) e Alexis Pinturault (329). Il migliore degli azzurri è Florian Eisath (134), 14°.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Rugby 6 Nazioni, Italia-Scozia 27-29: rimonta Thistles. Azzurri sconfitti nel finale

Milano-Sanremo 2018, impresa di Vincenzo Nibali: trionfo del siciliano sul traguardo di Via Roma