Milan, lo staff di Commisso attacca il Fondo Elliott: “Credete ad una parola del comunicato?”

Lo staff di Rocco Commisso ha attaccato duramente Elliott dopo il comunicato sull’acquisto del Milan. I rapporti tra le parti restano molto tesi.

MILANO – Nei giorni scorsi Rocco Commisso aveva aperto ad una possibile trattativa con il Fondo Elliott per l’acquisto del Milan ma nelle ultime ore i rapporti tra le parti sono diventati più freddi.

Rocco Commisso
fonte foto https://twitter.com/FuadSherifov

Gli americani hanno pubblicato il programma attraverso un comunicato. Immediata la replica di Erik Stover che fa parte dello staff di Commisso: “C’è qualche tifoso che crede a una sola parola di questo comunicato?“.

Di seguito il post di Erik Stover sul proprio profilo di Twitter

Milan, Riccardo Silva possibile socio di minoranza

In attesa di capire la sentenza del TAS, il Fondo Elliott non ha nessuna intenzione di cedere la maggioranza del Milan. Secondo le ultime indiscrezioni gli americani hanno chiare le idee sui rossoneri e in questo momento non sono previste aste per acquistare le quote oltre il 50% di via Aldo Rossi.

Secondo quanto hanno riportato le ultime indiscrezioni, nella società del Milan potrebbe entrare Riccardo Silva, imprenditore milanese e proprietario di Miami. Stando a Financial Times, l’uomo d’affari starebbe pensando di acquistare la maggioranza della proprietà di via Aldo Rossi ma questa ipotesi è stata smentita da Milano e Finanza.

Il giornale italiano ha scritto di un possibile acquisto dell’imprenditore di una quota di minoranza compresa tra il 5% e il 20%, per iniziare una scalata a piccoli passi. Le prossime ore saranno fondamentali per capire con esattezza l’organigramma della nuova società rossonera.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GianlucaDiMarzio/

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-07-2018

Francesco Spagnolo

X