Roma, tutto su Suso se sfuma Chiesa

Calciomercato, la Roma sogna Chiesa ma prepara l’assalto a Suso. I soldi per l’esterno dalla cessione di Alisson.

Continua a muoversi sul mercato di Eusebio Di Francesco, intenzionato a tenere la scia delle dirette concorrenti ai vertici della classifica. L’impressione di molti tifosi è che la Juventus, piazzato il colpo Cristiano Ronaldo, possa aver già messo le mani sull’ennesimo scudetto. Gli allenatori invece sanno bene che il campionato è lungo e difficile, e che alla fine a fare la differenza sarà l’organico.

Calciomercato Roma, Chiesa è il primo obiettivo per gli esterni

Si sta muovendo con intelligenza la Roma, ora a caccia di un esterno per puntellare un undici titolare che, nonostante la cessione di Nainggolan all’Inter, sembra più competitivo di quello dello scorso anno. Il primo nome sulla lista di Monchi è quello di Chiesa, obiettivo non semplice da raggiungere anche a causa di una concorrenza agguerrita e ricchissima. E la Fiorentina è notoriamente una bottega cara. La Roma è pronta a mettere sul piatto il cartellino di Defrel per provare ad abbassare la spesa, ma il profilo non piace a Stefano Pioli che avrebbe posto il veto all’operazione. Almeno in questi termini.

Federico Chiesa in azione (fonte foto https://twitter.com/acffiorentina)

Roma, Suso è la seconda scelta

Se dovesse saltare l’operazione Chiesa la Roma tenterebbe l’affondo per Suso. Lo spagnolo ha una clausola rescissoria da quaranta milioni valida solo per l’estero, quindi i giallorossi dovrebbero trattare con la dirigenza milanista. In casa Milan nessuno è incedibile, o meglio, tutti hanno un prezzo. Quello dello spagnolo si aggira intorno ai cinquanta/sessanta milioni, o almeno questa è la cifra che i rossoneri sperano di incassare da una squadra italiana. Di contro c’è il fatto che cedere Suso a una squadra della nostra Serie A significa andare a rinforzare una diretta concorrente, ipotesi che non alletta nessuno.

Suso
Fonte foto: https://www.facebook.com/SusoPage/

Ma tutto dipende da Alisson

La Roma è al corrente della valutazione economica fatta dal Milan. I nuovi acquisti per i giallorossi potrebbero essere finanziati dalla cessione di Alisson, valutato intorno agli ottanta milioni di euro. Con questa cifra nelle casse la Roma potrebbe presentare ai rossoneri un’offerta difficile da rifiutare, ma la posizione del Milan sarà più chiara solo dopo il fatidico 19 luglio, data della sentenza del Tas che farà luce sull’immediato futuro del club rossonero, ancora in attesa di sapere se potrà prendere parte alla prossima edizione dell’Europa League o dovrà mettere in atto il suo piano B, quello che prevede una o più cessioni illustri per finanziare il mercato e arrivare alla plusvalenza di cinquantacinque milioni richiesta dall’Uefa.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-07-2018

Nicolò Olia

X