Champions League, completato il tabellone delle semifinali: le insidie per la Roma

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Oggi a Nyon ci sarà il sorteggio delle semifinali di Champions League. L’Italia sarà rappresentata dalla Roma.

NYON – Oggi gli occhi di tutti i tifosi della Roma ma anche degli italiani sono puntati su Nyon dove ci sarà il sorteggio delle semifinali di Champions League.

L’Italia sarà rappresentata dalla squadra di Di Francesco che spera di ‘pescare’ il Liverpool, squadra sulla carta sicuramente molto più semplice di Real Madrid e Bayern Monaco. Anche se i tedeschi non sembrano la corazzata degli scorsi anni.

Ma ormai si è entrati nelle migliori quattro, qualsiasi avversario può essere pericoloso e tra questi troviamo anche la Roma pronta a continuare a sognare.

Champions League, il tabellone dei quarti di finale

Bisognerà aspettare ancora poco più di 24 ore per scoprire gli accoppiamenti dei quarti di finale di Champions League. Nella giornata di ieri si sono conclusi gli ottavi con l’Italia che nelle urne avrà due squadre: Roma e Juventus.

Sono ben 12 anni che il nostro Paese non riusciva ad avere due squadre nelle migliori otto. Ci siamo riusciti quest’anno ed ora la speranza è quella di riuscirle a portare il più avanti possibile e almeno una fino a Kiev.

Sorteggio Champions League: quanti rischi per Juve e Roma

L’urna di Nyon nasconde molte insidie per Juventus e Roma che sperano di ‘pescare’ una delle favorite per la vittoria finale. I rischi sulla carta si chiamano Barcellona, Manchester City, Real Madrid e Bayern Monaco.

Barcellona
Esultanza Barcellona (fonte foto https://twitter.com/FCBarcelona)

Attenzione a non sottovalutare Liverpool e Siviglia. I ‘Reds’ hanno eliminato in scioltezza il Porto mentre la squadra di Montella ha vinto in trasferta contro il Manchester United. Sulla carta, però, queste sembrano le squadre più abbordabili. Occhio, però, ad un possibile derby.

Il video dedicato alla Roma dalla UEFA

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-04-2018

Francesco Spagnolo