Abruzzo manifestazioni di piazza contro Salvini: tentativo di bloccare la macchina del ministro

Teramo, manifestanti in piazza contro Matteo Salvini, in Abruzzo per una serie di incontri in vista delle prossime elezioni. Attimi di tensione in città.

Momenti di tensione a Teramo per la visita di Matteo Salvini, arrivato in città per motivi di campagna elettorale per sponsorizzare i candidati della Lega.  Il ministro dell’Interno è stato contestato da un manipolo di manifestanti appartenenti al movimento Potere al Popolo che hanno intonato canti e cori contro il vicepremier e hanno provato ad avvicinarsi alla macchina che trasportava il leader del Carroccio.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial/

Teramo, manifestanti in piazza contro Matteo Salvini

Circa cinquanta persone del movimento Potere al Popolo si sono radunate nelle vie di Teramo per contestare Matteo Salvini, arrivato nella città per un incontro legato alla campagna elettorale della Lega.

I manifestanti hanno intonato canti e cori contro Matteo Salvini e hanno poi provato a raggiungere la macchina sulla quale si trovava il ministro dell’Interno, che stava lasciando la città dopo aver incontrato i cittadini in vista delle elezioni del prossimo febbraio. La situazione, dopo alcuni attimi di tensione, è tornata alla normalità senza conseguenze e senza incidenti.

La visita di Matteo Salvini a Teramo

Sulla propria pagina Facebook, Matteo Salvini ha condiviso alcune foto scattate con i cittadini oltre che il video con la diretta del suo intervento davanti agli elettori abruzzesi e ai simpatizzanti della Lega.

Nei messaggi condivisi sui propri canali social, il ministro dell’Interno ha sorvolato sulle contestazioni, preferendo concentrarsi sul lavoro svolto e sulle manifestazioni di affetto ricevute da centinaia di persone che hanno fermato Salvini per autografi e fotografie.

ultimo aggiornamento: 06-01-2019

X