Moto GP, prima giornata di test in Thailandia: Crutchlow il più veloce

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il pilota britannico ha fatto segnare il miglior tempo sul tracciato di Buriram, la novità del calendario della stagione MotoGP 2018.

Archiviata la tre giorni di test a Sepang, i piloti della MotoGP tornano in pista sul Chang International Circuit di Buriram, in Thailandia, per la seconda sessione di prove libere. Al termine della prima giornata, Cal Crutchlow, a bordo della LCR Honda Castrol, ha fatto registrare il miglior tempo, staccando di appena 12 centesimi di secondo Alex Rins del Team Suzuki. Terzo il campione in carica Marc Marquez.

Test MotoGP Thailandia, giornata positiva per Suzuki

La prima giornata di test MotoGP Thailandia si è svolta in condizioni climatiche quantomeno probanti, vista la giornata molto calda e la temperatura prossima ai 40 gradi. Ciononostante, il carico di lavoro per i piloti è stato tutt’altro che leggero. Crutchlow ha messo assieme ben 70 giri, malgrado una caduta. Ha impressionato lo spagnolo Rins, alla sua seconda stagione in MotoGP e reduce da un’annata segnata da un infortunio. Il pilota della Suzuki ha tenuto un ritmo sostenuto per tutta la giornata facendo registrare il secondo miglior tempo; bene anche l’altro pilota del team, Andrea Iannone, che ha chiuso in nona posizione. Giornata nel complesso positiva per il team giapponese che continua a lavorare sulla configurazione del motore.

Debutto della nuova carenatura Ducati, Rossi 8°

Appena fuori dalla Top 3 si è piazzato Andrea Dovizioso, distante solo 33 centesimi di secondo da Marquez. Il pilota italiano ha testato la nuova carenatura, dotata di ali più vistose rispetto a quelle viste durante i test svolti in Malesia. L’altro pilota del team di Borgo Panigale, Jorge Lorenzo, ha chiuso la giornata con il decimo tempo, a quattro decimi da Crutchlow.

Test MotoGP Thailandia
Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/

Valentino Rossi ha festeggiato il suo trentanovesimo compleanno facendo segnare il miglior tempo della Yamaha (8° più veloce di giornata) al termine di una giornata particolarmente intensa (con ben 74 giri effettuati). Appena fuori dalla top ten l’altro pilota della Movistar Yamaha, Maverick Viñales che ha a sua volta staccato -di pochi centesimi- Johann Zarco, che questa stagione userà lo chassis del 2016.

A completare la giornata dei piloti italiani c’è il sesto posto di Danilo Petrucci; il motociclista ternano della Pramac ha preceduto il compagno di scuderia Jack Miller di appena 41 centesimi. Nella categoria esordienti, infine, si conferma come il più veloce della prima giornata di prove MotoGP in Thailandia il giapponese Takaaki Nakagami su LCR Honda Idemitsu con il 17° tempo di giornata. Diciannovesimo, a mezzo decimo di distanza, Franco Morbidelli. Di seguito, la classifica dei tempi dei test MotoGP in Thailandia (fonte: sito ufficiale MotoGP):

  1. Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) 1:30.797
  2. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar): 1:30.809
  3. Marc Marquez (Repsol Honda Team): 1:30.912
  4. Andrea Dovizioso (Team Ducati): 1:30.945
  5. Dani Pedrosa (Repsol Honda Team): 1:30.960
  6. Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing): 1:31.003
  7. Jack Miller (Alma Pramac Racing): 1:31.044
  8. Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP): 1:31.189
  9. Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar): 1:31.235
  10. Jorge Lorenzo (Team Ducati): 1:31.246

Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/

Fonte immagine: https://www.facebook.com/MotoGP/photos/

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Redazione Napoli