Tim Cup, la moviola di Lazio-Milan: qualche piccola sbavatura per Rocchi

La moviola di Lazio-Milan, semifinale di ritorno della Tim Cup: nessun grave errore per Rocchi che sbaglia qualche piccola scelta ma non decisiva.

ROMA – Prestazione sufficiente di Gianluca Rocchi in Lazio-Milan, sfida valida per il ritorno di semifinale della Tim Cup. Non sono stati 120′ semplici per il fischietto fiorentino che però si è dimostrato all’altezza della situazione anche con qualche sbavatura di troppo. Nessun errore, però, decisivo ai fini della partita con il VAR che non è dovuto intervenire.

Gianluca Rocchi
Gianluca Rocchi (fonte foto https://www.facebook.com/PeppeSSC/)

Tim Cup, la moviola di Lazio-Milan

L’unico episodio dubbio arriva nel primo tempo quando Luis Alberto cade in area di rigore dopo un presunto contatto di Lucas Biglia. L’arbitro inizialmente dà solamente angolo e aspetta indicazioni da parte del VAR. Il tocco dell’argentino sullo spagnolo c’è ma il tutto avviene fuori area tanto che il VAR non può intervenire. La palla per ultimo viene toccata dal giocatore laziale quindi alla fine viene assegnata la rimessa dal fondo.

Troppo severa la gestione dei cartellini gialli. Le ammonizioni di Romagnoli e Calabria potevano essere evitate: nella prima c’è un fallo di mano di Immobile non visto dal direttore di gara mentre nel secondo caso la spinta sembra troppo leggera da essere sanzionata anche con il cartellino. Lo stesso vale in casa biancoceleste per le sanzioni a Radu e Milinkovic-Savic.

La moviola di Juventus-Atalanta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-03-2018

Francesco Spagnolo

X