Reggio Calabria, uccide il padre a coltellate dopo una lite

Reggio Calabria, uccide il padre a coltellate dopo una lite

Tragedia familiare a Reggio Calabria. Un ragazzo ha ucciso il padre di 58 anni a coltellate dopo l’ennesima lite.

REGGIO CALABRIA – Domenica 24 marzo 2019 si è trasformata in tragedia a Reggio Calabria. Nel pomeriggio al termine di una lite familiare un ragazzo ha ucciso il padre a coltellate prima di essere fermato dalla polizia. Alcuni testimoni parlano di rapporti conflittuali tra i due e proprio su questo indagano gli inquirenti che stanno mettendo sotto torchio il giovane che ha dei precedenti penali.

Il magistrato nelle prossime ore dovrà confermare il fermo oltre che autorizzare l’autopsia sul corpo della vittima per accertare le cause della morte dell’uomo. Dopo l’omicidio un po’ di tensione nella zona con i parenti del 58enne che sono accorsi subito sul posto per capire cosa sia realmente successo. Il movente di questa tragedia resta al momento oscuro con gli inquirenti che preferiscono non escludere nessuna pista anche se si indaga sulla pista economica.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Uccide il padre al culmine di una lite, tragedia familiare a Reggio Calabria

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti nel pomeriggio odierno è avvenuta l’ennesima lite (per motivi sconosciuti n.d.r.) tra padre e figlio. Il giovane al termine della discussione ha preso un coltello, colpendo mortalmente l’uomo. Il ragazzo è stato fermato dagli inquirenti con qualche ferita sul corpo quindi è possibile una colluttazione tra i due prima dell’omicidio.

Ma al momento si parla solo di ipotesi che devono essere confermate nelle prossime ore. Si attendono i risultati dell’autopsia e dei rilievi per capire meglio la dinamica di questa ennesima tragedia familiare in Italia. Più precisamente a Reggio Calabria, dove un figlio uccide il padre al culmine di una lite con diverse coltellate. Toccherà proprio al giovane spiegare agli inquirenti il movente di questo omicidio che fino ad ora resta oscuro.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross/

ultimo aggiornamento: 24-03-2019

X