Inchiesta Sanità, si dimette la presidente Marini (Pd). Zingaretti: Aspetteremo che la giustizia faccia il suo corso

Umbria, si dimette la presidente Catiuscia Marini. Nicola Zingaretti: Ha scelto di mettere al primo posto il bene della sua Regione.

Continuano gli effetti del terremoto giudiziario che ha travolto il mondo della Sanità e della politica dell’Umbria. Catiuscia Marini (Pd) ha lasciato la carica di governatore della regione Umbria raccogliendo l’invito di Zingaretti che si era rimesso alla sua responsabilità.

Regione Umbria, dimissioni della presidente Catiuscia Marini

Al termine di una lunga riunione, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini ha rassegnato le proprie dimissioni.

Sanità Umbria, Catiuscia Marini indagata nel caso dei concorsi pilotati

La scelta è stata dettata dal fatto che la Marini risulta indagata per il caso legato ai concorsi per l’ospedale pubblico che, secondo le ipotesi investigative, sarebbero stati pilotati.

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Nicola Zingaretti: Marini ha scelto di mettere al primo posto il bene della sua Regione

La notizia delle dimissioni è stata accolta con entusiasmo dal segretario del Pd Nicola Zingaretti che ha voluto ringraziare la Marini per il suo impegno e per la sua decisione di sacrificarsi per il bene della regione e del Partito.

“Voglio ringraziare Catiuscia Marini, che con le sue dimissioni ha scelto di mettere al primo posto il bene della sua Regione. Ora, sebbene in presenza di un’indagine che è ancora allo stato preliminare, ha scelto con responsabilità di fare un passo indietro proprio allo scopo di evitare imbarazzi e strumentalizzazioni per la sua Umbria. Da garantisti, aspetteremo che la giustizia faccia il suo corso prima di emettere giudizi definitivi. Spero lo facciano tutti”

ultimo aggiornamento: 16-04-2019

X