Caos Venezuela, la Procura vieta a Juan Guaidò di lasciare il Paese

Caos Venezuela, la Procura vieta a Juan Guaidò di lasciare il Paese

In Venezuela continua la situazione di caos. La Procura Generale vieta a Guaidò di lasciare il Paese e gli sequestra beni mobili e immobili.

CARACAS (VENEZUELA) – La Procura Generale del Venezuela chieda alla Corte Suprema di aprire un’indagine nei confronti di Juan Guaidò. Nella richiesta sono stati inclusi il divieto per il leader dell’Assemblea Nazionale di Caracas di lasciare il Paese oltre che il sequestro di beni mobili e immobili.

Si tratta di una decisione presa in seguito ai disordini in Venezuela che hanno provocato almeno 40 morti. La notifica è stata emessa dal procuratore Saab, persona molto vicina a Nicolas Maduro.

Attentato in Venezuela
Venezuela (fonte foto: https://www.facebook.com/ricettacolo/)

Venezuela, Guaidò attacca: “Il regime Maduro è al suo ultimo stato. Non sacrificatevi, e pensate al futuro”

Nonostante questa richiesta, Juan Guaidò ha confermato la sua intenzione di voler proseguire per la sua strada e si rivolge tramite i social direttamente alla Corte Suprema: “Il regime di Maduro – scrive sui social – è al suo ultimo stadio. Non dovete sacrificarvi per l’usurpatore e la sua gang. Pensate a voi stessi, alla vostra carriera, al futuro dei vostri figli e nipoti

In giornata il leader dell’Assemblea Nazionale aveva anche parlato con i giornalisti: “Non si tratta – riporta il sito di Repubblica né di una minaccia contro di me, né di una minaccia contro il Parlamento. Non è che sottovaluto la possibilità di finire in prigione, ma al momento non c’è nulla di nuovo sotto il sole. L’unica risposta del regime è la repressione e persecuzione“.

La tensione in Venezuela resta molto alta con Guaidò che non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro in questa lotta contro Maduro. Si attendono novità nelle prossime ore con le elezioni che restano sempre una delle possibilità più probabili anche se il presidente del Venezuela non sembra intenzionato a rimettere l’incarico.

fonte foto copertina https://twitter.com/J_2Tha_J

ultimo aggiornamento: 29-01-2019

X