Violenti scontri a Gaza: diversi morti e oltre 1000 i feriti

Violenti scontri al confine di Gaza. L’esercito israeliano ha colpito durante una manifestazione dei palestinesi. Diversi i morti e i feriti.

GAZA – Venerdì Santo di sangue al confine tra Palestina e Israele. L’esercito israeliano ha lanciato bombe inciendiare e sassi contro la manifestazione palestinese nell’ambito ‘Land day’ dove c’erano circa 17mila persone.

Secondo quanto riferito dall’agenzia ‘Maza‘ sono 12 le persone che hanno perso la vita durante gli scontri mentre il numero dei feriti dovrebbe essere intorno a 1,000.

Gaza, Palestina
Gaza, Palestina

Violenti scontri a Gaza, il numero dei morti sembra destinato a salire

Sono migliaia i palestinesi in “sommossa in sei luoghi lungo la Striscia di Gaza, bruciando gomme, lanciando sassi alla barriera e verso le truppe israeliane che rispondono con mezzi di dispersione e sparando verso i principali istigatori“, riferisce l’esercito israeliano.

Hamas – si legge – mette in pericolo le vite dei civili e le usa a fini terroristici, è responsabili dei disordini violenti e di tutto quello che avviene sotto i suoi auspici“.

Su Twitter il ministro della difesa Avigdor Lieberman fa sapere che “ogni palestinese che da Gaza si avvicina alla barriera di sicurezza con Israele metterà a rischio la propria vita“.

Il video con le proteste a Gaza di qualche mese fa

fonte foto copertina: https://twitter.com/RaiNews

 

ultimo aggiornamento: 30-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X