Una ragazza di 18 anni è stata stuprata in Germania da un gruppo di rifugiati siriani. La polizia tedesca ha effettuato otto arresti.

FRIBURGO (GERMANIA) – Una ragazza di 18 anni è stata stuprata a Friburgo da un gruppo di rifugiati siriani. L’episodio è capitato intorno alla metà di ottobre ma è stato portato alla luce solamente dopo l’arresto di otto persone effettuato dalla polizia tedesca.

Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco Deutsche Welle, la vittima avrebbe incontrato almeno uno degli otto uomini domenica 14 ottobre. Gli esami del DNA daranno il numero preciso delle persone che hanno abusato della ragazza. Dure le parole del sindaco della città tedesca: “Non ci sarà tolleranza per azioni così spregevoli“.

Polizia Francoforte
fonte foto https://twitter.com/RaiNews

Germania, ragazza drogata e stuprata a Friburgo

L’episodio è stato raccontato anche dalla Bild. Secondo il quotidiano tedesco, la vittima avrebbe accettato dal ragazzo tedesco una pillola che aveva l’effetto di stordirla, non riuscendo più a reagire. L’abuso si è consumato in un cespuglio vicino al locale e poi è stata abbandonata dai suoi violentatori.

L’allarme è stato lanciato da una sua amica che ha ritrovato la giovane inerme a terra e grazie alle tracce del DNA gli inquirenti sono riusciti al profilo delle otto persone che sono state arrestate. Le indagini proseguiranno anche nei prossimi giorni per cercare di capire il ruolo di questa aggressione. In manette sono finiti sette rifugiati siriani e un cittadino tedesco che avrebbe adescato la ragazza. Si tratta di una nuova violenza in Germania, con i cittadini che da tempo richiedono una maggiore sicurezza.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Ribellinoeuro/


Stati Uniti, sparatoria in un liceo della North Carolina

Terremoto di magnitudo 5.6 in Grecia. Una scossa anche a Trapani