La visita di Matteo Salvini al carcere di Poggioreale. ‘Trasferta’ campana per il leader della Lega che è ritornato ad attaccare la maggioranza.

NAPOLI – La visita di Matteo Salvini al carcere di Poggioreale. Il leader della Lega ha proseguito la sua campagna elettorale in Campania andando a visitare uno dei luoghi più discussi in questo ultimo periodo per il sovraffollamento delle celle.

A margine di questo ‘sopralluogo’ il numero uno di via Bellerio si è fermato con i giornalisti ritornando a parlare delle questioni di governo: “Solitamente – ha precisato – i politici vanno via dall’opposizione per cercare di approdare in maggioranza. Questa volta è successo il contrario perché non ne potevano più di Bonafede, Conte e Di Maio. Lo hanno fatto senza garanzie. Si tratta solo di un inizio“. E minaccia querele: “Se sento ancora parlare di mercato delle vacche sarò costretto a farlo“.

Salvini sui voli di Stato

Il leader del Carroccio è ritornato a parlare dell’indagine sui voli di Stato: “Si tratta di un caso surreale – ha detto Salvini – viene contestato al ministro che si occupa di Polizia usare l’aereo per andare a inaugurare alcuni posti delle forze dell’Ordine. Se poi dopo questi eventi ho incontrato i cittadini era un lavoro in più di cui mi facevo carico“.

Matteo Salvini Polizia
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Matteo Salvini sulle elezioni in Campania

C’è spazio anche per parlare delle prossime elezioni in Campania: “Siamo una squadra. Per me Caldoro può tornare a governare ma il primo obiettivo è far diventare la Lega il primo partito in questa regione. Spero di riuscire a trovare l’accordo il prima possibile anche perché si vince insieme. Se le persone sono positive, desiderose di fare bene io non dico mai no“.

Ma Salvini ha le idee chiare sul futuro: “Mi piacerebbe che siano i miei uomini ad occuparsi della gestione dei rifiuti che qui è ancora un disastro“.

SALVINI IN DIRETTA DA NAPOLI

Un saluto da Napoli, dove sono appena andato a trovare gli agenti del carcere di Poggioreale. È incredibile che i detenuti abbiano a disposizione avvocati e garanti, mentre i poliziotti, quando hanno bisogno di assistenza, se la devono pagare di tasca propria.

Pubblicato da Matteo Salvini su Venerdì 13 dicembre 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza Matteo Salvini Poggioreale politica

ultimo aggiornamento: 14-12-2019


Valle d’Aosta, Fosson indagato per voto di scambio: si dimette

Zingaretti avvisa il M5s: “Basta ultimatum e ricatti”