Volley, Nations League femminile 2019: Italia-Thailandia 3-0

Volley, bis dell’Italia nella Nations League. Thailandia battuta 3-0

L’Italia femminile di volley mette la seconda nella Nations League. Dopo la vittoria contro la Polonia, arriva il bis con la Thailandia.

OPOLE (POLONIA) – L’Italia bissa il successo all’esordio nella Nations League femminile di volley. Nella seconda giornata le ragazze di Davide Mazzanti superano 3-0 (25-13 25-17 26-24) la Thailandia e salgono a quota 4 in classifica. Da segnalare i 16 punti di Elena Pietrini che è la migliore delle azzurre in fase realizzativa. In doppia cifra anche Sorokaite e Bosetti.

Prossima sfida con la Germania – La tre giorni in Polonia si chiuderà domani (23 maggio 2019 n.d.r.) contro la Germania. Inizio alle ore 17:30.

Volley, l’Italia concede il bis nella Nations League

Come successo contro la Polonia, l’Italia parte subito forte sin dal primo set mettendo in chiaro le cose e il parziale di 25-13 ne è la conferma. La maggiore qualità di Bosetti e compagne viene evidenziata anche nel secondo set dove le battute italiane mettono in difficoltà le avversarie. La Thailandia non c’è e la squadra di Mazzanti ringrazia con un perentorio 25-17 che mette in discesa una partita che poteva nascondere delle insidie.

Ma nel terzo set un nuovo calo di attenzione da parte delle italiane poteva costare caro. La Thailandia entra in campo più aggressiva rimanendo in contatto fino alla fine con le avversarie. Nel finale le azzurre riescono a prendere quel break decisivo (26-24) per portare a casa il punteggio pieno. Un successo che dà fiducia in vista di un match con la Germania che può già essere decisivo.

Il tabellino di Italia-Thailandia 3-0 (25-13 25-17 26-24)

Italia: Malinov 5, Fahr 6, Pietrini 16, Sorokaite 12, Alberti 7, Bosetti (L), Parrocchiale (L), Nicoletti. N.E.: Nwakalor, Orro, Villani, Botezat, De Bortoli. Coach Mazzanti

Thailandia: Onuma 8, Tichakorn 3, Ajhaporn 6, Chatchu-on 5, Amporn 4, Gullapa, Piyanut (L), Nootsara 2, Tkamportn (L), Jutarat 4, Malika 4. N.E. Pleumjit, Chitaport, Wanitic. Coach Sriwacharamytakul

Arbitri: Adler (Ungheria) e Gerothodoros (Grecia)

Di seguito il video con il punto decisivo dell’Italia

fonte foto copertina https://twitter.com/Federvolley

ultimo aggiornamento: 22-05-2019

X