Andrea Mari (detto Brio) è morto in un incidente stradale in provincia di Livorno. Era uno dei fantini più conosciuti del Palio di Siena.

BOLGHERI (LIVORNO) – Andrea Mari (detto Brio) è morto in un incidente stradale in provincia di Livorno. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di lunedì 17 maggio a Bolgheri. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il fantino del Palio di Siena era da solo in auto quando, per motivi ancora da accertare, ha perso il controllo della sua auto andando a infilarsi tra due cipressi.

I soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. E’ in corso un’indagine per ricostruire meglio quanto successo per provare a capire se si è trattato di un problema meccanico oppure di un errore da parte dell’uomo.

Chi era Andre Mari

Una lunga carriera al Palio di Siena per Andrea Mari. Brio è riuscito a conquistare per sei volte il trofeo, l’ultima volta nel luglio 2018 correndo per la contrada del Drago. “Un ragazzo forte, caparbio e dall’animo gentile che Siena porterà sempre nel cuore – il primo commento del sindaco della città toscana Luigi De Mossi – l‘amministrazione comunale si stringe al dolore dei familiari di Andrea e di tutti i suoi numerosi amici“.

Una scomparsa avvenuta in seguito ad un incidente che ha sconvolto l’intera città toscana. E i messaggi di cordoglio non sono mancati.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Il Palio di Siena lo omaggerà

Il fantino sarà ricordato al prossimo Palio di Siena. Il 2020 è stato un anno molto difficile per la cittadina toscana che ha dovuto rinunciare alla manifestazione per la pandemia. Ad oggi non si hanno conferme su quando riprenderà uno degli appuntamenti più importanti e conosciuti in Italia.

E’ in forse il consueto appuntamento del 2 luglio, ma nelle prossime settimane ci saranno delle valutazioni con il Comitato tecnico-scientifico per capire come riuscire ad organizzare il Palio. Più possibilità, invece, per quello dell’Assunta il 16 agosto.


Migranti, chiesti 7 anni e 11 mesi per Mimmo Lucano

Nuovo decreto, il calendario delle riaperture fino a luglio