Arresti tra Roma e Latina per traffico illecito di rifiuti. Gli inquirenti: “Duro colpo alle organizzazioni ambientali”.

ROMA – Sono 27 gli arresti tra Roma e Latina per traffico illecito di rifiuti nelle prime ore di giovedì 21 maggio 2020. Il blitz è stato coordinato dalla Procura di Roma con la Guardia di Finanza di Latina che ha smantellato l’organizzazione che ruotava intorno al Centro Rottami srl di Cisterna di Latina.

L’indagine è collegata all’inchiesta sull’attività investigativa sul Centro di Raccolta Ama di Mostacciano che ne febbraio 2019 aveva portato all’emissione di 23 misure cautelari. Le indagini proseguiranno nelle prossime settima per definire meglio la posizione degli indagati.

Rifiuti speciali e urbani trattati senza i permessi

Il blitz delle Fiamme Gialle è collegato a quanto successo ormai più di un anno fa a Latina. L’associazione gestiva il traffico di rifiuti speciali e urbani senza avere il permesso.

L’attività ha prodotto un volume d’affari illecito di almeno 16 milioni di euro, soldi movimentati con transazioni in denaro in contante. Oltre agli arresti, il Gip ha disposto il sequestro dell’intera struttura, degli automessi e dei conti correnti per un valore complessivo di 17 milioni di euro. Requisiti anche i 23 autocarri che l’azienda era solita utilizzare per la raccolta e il trasporto dei rifiuti nella città di Cisterna Latina.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Guardia di Finanza
fonte foto https://www.facebook.com/117-Guardia-di-Finanza-191423967541455/

Gli inquirenti: “Duro colpo alle organizzazioni ambientali”

In conferenza stampa Marco Milani, coordinatore romano Ugl della Polizia Locale, ha commentato il blitz della Guardia di Finanzia: “Le misure sono giunte a conclusione di complesse indagini, condotte con l’ausilio della più sofisticata tecnologie […]“.

Attività come queste – ha continuato Milani citato da RomaTodaydimostrano ancora una volta la necessità di una legge di riforma, che equipari la categoria alle altre forze dell’ordine, valorizzando le potenzialità degli oltre 60.000 Poliziotti Locali d’Italia, a beneficio della sicurezza dei cittadini. E’ stato un duro colpo alle organizzazioni ambientali“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/117-Guardia-di-Finanza-191423967541455/

ultimo aggiornamento: 21-05-2020


Guerra in Libia, otto aerei da caccia russi a Tripoli. Colloquio tra Di Maio e Pompeo

Incendio in un appartamento a Leini, morta una donna